Proprietaria di un Airbnb fa le pulizie e trova un uomo sotto il letto: il motivo è inquietante

La proprietaria di un Airbnb è rimasta scioccata quando, durante le pulizie, ha notato un uomo sotto il letto. Successivamente, sui suoi profili social, ha spiegato di aver scoperto cosa ci facesse quella persona lì e il motivo è piuttosto preoccupante.

Airbnb è cambiato molto nel corso degli anni. Oltre 15 anni fa, nel 2007, si chiamava "Airbed and Breakfast", traduzione di "materasso ad aria e prima colazione". Era l'idea di due giovani laureati che, per arrotondare a fine mese, avevano messo in affitto alcuni ambienti del loro appartamento condiviso. Tramite la piattaforma, hanno permesso ad altri di fare lo stesso. Nel 2023, su Airbnb continuano ad esserci stanze extra di appartamenti di studenti, ma anche ville extra lusso da 20.000€ a notte. Dell'impatto di Airbnb e piattaforme simili sulle grandi città italiane si potrebbe parlare a lungo, ma non è questo il luogo adatto.

@ricanluis

When i go to clean my Airbnb and get it ready for my next guest & we notice something strange under the bed!!#fyp #viralvideo #creepyhomelessguyunderbed

♬ original sound - Luis Lopez

Oggi si parla di Airbnb perché il proprietario di un appartamento presente sul sito ha letteralmente trovato una persona che dormiva sotto il letto. A raccontare la storia è stato Luis Lopez, che su TikTok è registrato come @ricanluis. Il suo video ha superato gli 8 milioni di visualizzazioni. L'uomo, alcuni giorni fa, si è recato presso il suo appartamento per pulire, quando ha notato qualcosa sotto il letto e l'ha ripresa con il cellulare. Il video non è chiarissimo e si vede distintamente solo un accendino di color arancione, oltre a una sagoma scura dai contorni parecchio indefiniti. Successivamente, il proprietario ha raccontato per filo e per segno cos'era successo.

L'uomo che 'occupa' l'Airbnb e dorme sotto il letto

Di seguito, in sintesi, il racconto di Luis, che ha interrogato l'uomo nascosto nella sua casa. La persona che aveva prenotato l'appartamento via Airbnb nei giorni scorsi aveva conosciuto l'uomo sotto il letto tramite "un'app che conosciamo bene", sostiene il proprietario. Potrebbe trattarsi di Grindr, app di incontri creata appositamente per persone omosessuali, dato che l'incontro è avvenuto tra due uomini. "Mi ha detto che hanno fatto uso di droghe pesanti insieme", ha aggiunto ricanluis. Tuttavia non è l'unica cosa che è successa: hanno trovato feci umane in giro per l'appartamento e non aggiungiamo altri dettagli, perché quelli svelati nei video sono realmente disturbanti. Il proprietario ha dichiarato di aver chiamato la polizia e alcuni agenti hanno portato via l'uomo con le manette. "Era fuori di sé, totalmente", ha dichiarato.

I proprietari dell'Airbnb che hanno trovato l'uomo sotto il letto.
I proprietari dell'Airbnb che hanno trovato l'uomo sotto il letto.

Successivamente Luis ha sentito il suo cliente, che ha confermato di aver ospitato "un uomo senzatetto" per trascorrere la notte con lui, facendo uso di MDMA e altre sostanze. Il cliente gli aveva ordinato di lasciare l'appartamento entro le 11, cosa che chiaramente non ha fatto. Proprio il fatto che a farlo accedere alla casa fosse stato un cliente di Airbnb ha permesso al senzatetto di non essere arrestato: non è entrato abusivamente nella proprietà privata. In un terzo video chiarimento, il proprietario ha spiegato che l'uomo era sotto il letto per "usare il WiFi" e "caricare il cellulare", dato che l'alternativa era tornare in strada. "Abbiamo evitato di accanirci su di lui, mandarlo in carcere gli avrebbe peggiorato la vita e non era il caso". I due, però, hanno segnalato ad Airbnb l'altra persona - colui che aveva effettuato la prenotazione - segnalando il suo comportamento pericoloso.

LEGGI ANCHE: Rimane in un Airbnb per 575 giorni (senza pagare) e si rifiuta di andar via: la vicenda finisce in tribunale

Lascia un commento