Trova un maglione macchiato nel guardaroba, anziché buttarlo gli dà una seconda vita

Una ragazza ha mostrato come un maglione macchiato non vada né buttato, né necessariamente dato via. Con un po' di capacità di taglio e cucito e tanta creatività, ha dato una seconda vita a un abito destinato a rimanere inutilizzato.

In particolar modo nelle nazioni occidentali, negli ultimi dieci anni è aumentata a dismisura la consapevolezza del grave stato di inquinamento del pianeta Terra. Sempre più persone, giovani e non, fanno scelte di vita sostenibili. Da gesti semplici come ridurre il consumo di acqua e l'uso degli oggetti di plastica, se ne compiono altri più impegnativi, come eliminare del tutto la carne di bovino dalla propria alimentazione. Una pratica molto comune da diversi anni è quella di acquistare abiti di seconda mano.

Molti dei vestiti non più indossati finiscono in discarica
Molti dei vestiti non più indossati finiscono in discarica

Le t-shirt che costano meno di 10€ diventano inutilizzabili nel giro di qualche mese e, semplicemente, finiscono in discarica. La cosiddetta fast fashion, insomma, ha più di una conseguenza negativa sull'ambiente. Altre volte può capitare che un abito di alta qualità si sporchi e che la macchia non vada più via, malgrado numerosi lavaggi. Chi ha a cuore la salvaguardia dell'ambiente, trasforma parti dell'abito in accessori di varia natura. Un esempio può essere un pezzo di stoffa di un abito che viene tagliato via e usato come pezza su un altro capo.

Il maglione macchiato e la seconda vita

È davvero triste quando una macchia non va via da un maglione che ci piace e che abbiamo pagato molto, puntando sulla qualità. Tuttavia, prima di gettarlo nell'immondizia o di donarlo a chi non si fa problemi a indossarlo comunque, esistono varie soluzioni. Un video è diventato virale su TikTok e mostra una ragazza, Anna Montefrancesco, che indica due macchie su un maglione rosa di un noto marchio francese. Anziché gettarlo o darlo via, la ragazza si arma di forbici, ago e filo e dona una seconda vita all'indumento, rendendolo decisamente più estivo. Ecco il processo che la ragazza segue per dare una seconda vita a un maglione che, conoscendo il marchio, non avrà pagato poco:

@floralfay

what u usually do with your old clothes..?🤍 #clothesmakeover #makover #clotheshacks

♬ original sound - KristyLee

Chiaramente una tattica simile va più che bene anche per i maglioni che non hanno alcuna macchia ma che, semplicemente, ci hanno stancato. Chi ha zero esperienza con ago e filo non troverà semplicissimo realizzare qualcosa di simile, indubbiamente. La buona notizia è che, con un po' di pratica, si può imparare a realizzare piccoli aggiusti come quello nel video. In alternativa, si possono dare indicazioni precise a una persona più pratica e ottenere lo stesso risultato. Proprio in questi giorni, molti di noi stanno effettuando il cambio di stagione. Guardando nell'armadio, è normale trovare indumenti che non piacciono più: anziché gettarli si può pensare di dare loro una seconda vita. A volte, il 'dopo' è anche meglio del 'prima'.

LEGGI ANCHE: Riceve migliaia di euro dal Governo per sbaglio e li spende senza ritegno: com'è finita per lei

Lascia un commento