Futuri sposi litigano 'furiosamente' a poche settimane dal matrimonio: "Lui è vegano e ha fatto una proposta assurda"

Due futuri sposi hanno litigato a poche settimane dal matrimonio. Il litigio è stato talmente grave che lei sta "seriamente pensando" di annullare tutto. Il motivo? La dieta vegana dell'uomo e la sua proposta che rischia di rovinare il giorno speciale di entrambi.

Quello del matrimonio è uno dei giorni più importanti nella vita di una coppia. Non a caso, si comincia a organizzare tutto con numerosi mesi d'anticipo, in modo che il rischio di imprevisti ed errori sia prossimo allo zero. Eppure, non mancano i casi particolari, di futuri sposi litigano a pochi giorni dal matrimonio. Molti conoscono il tabloid britannico 'Daily Mail. Sulla versione online esiste una rubrica intitolata 'Dear Jane', in cui un'esperta di relazioni risponde alle domande di uomini e (soprattutto) donne che le chiedono consigli, spesso in merito a questioni spinose.

Tra due sposi, è fondamentale trovare un equilibrio, sempre e comunque
Tra due sposi, è fondamentale trovare un equilibrio, sempre e comunque

L'ultima e-mail ricevuta racconta di una storia di vita oggettivamente clamorosa. Una donna anonima le ha scritto: "Mancano un paio di mesi al mio matrimonio. Durante la fase organizzativa, ho litigato più volte con il mio futuro marito, anche in maniera molto accesa. Soprattutto sul cibo non andiamo d'accordo e sto pensando seriamente di annullare tutto, perché non ne ho più voglia". Nei passaggi successivi, la donna spiega che suo marito è vegano, mentre lei è onnivora e apprezza particolarmente bistecche e hamburger. Cosa mai potrà andare storto, dunque?

I futuri sposi annullano tutto?

Lo sfogo prosegue così: "Il mio futuro marito ha detto che non è a suo agio con il fatto che venga servita carne al suo matrimonio. Sono mesi che discutiamo e litighiamo. Il punto più basso lo abbiamo toccato pochi giorni fa, quando siamo andati al ristorante. Io ho chiesto di provare un piatto di carne tra quelli proposti e lui si è arrabbiato, urlando davanti a tutti che stavo sbagliando". Non solo: stando alla futura sposa, "gran parte" degli invitati sono onnivori: quasi tutti preferirebbero mangiare carne e un ricevimento con cibo vegano rovinerebbe loro la giornata. Al termine della e-mail, ha precisato che il problema con il fidanzato "non è il suo essere vegano, ma la sua testardaggine".

L'esperta di relazioni, Jane, ha dato una risposta molto equilibrata: "Il matrimonio è anche un'unione di intenti. Si scende spesso a compromessi. Se lui non ha voglia di trovare un compromesso, direi che hai appena scoperto il suo difetto più grande. Almeno sii consapevole di essere fortunata, perché lo hai scoperto prima di sposarlo e non dopo". Insomma, la columnist del Daily Mail non si è sbilanciata, ma tra le righe si capisce che, se proprio non si dovesse trovare un accordo sul cibo servito al matrimonio, non è da escludere la separazione a poche settimane dal grande giorno.

LEGGI ANCHE: "Ho permesso a mio marito di andare a letto con la damigella dopo il matrimonio: ecco perché"

Lascia un commento