Io Canto Generation di Gerry Scotti nella bufera: "Perché The Voice Kids di Antonella Clerici ha proprio un altro livello!"

Io Canto Generation di Gerry Scotti è finito nella bufera del web che lo paragona a The Voice Kids di Antonella Clerici: ecco perché alcuni preferirebbero il secondo al primo show

Ieri sera, Canale 5 ha proposto la prima serata di "Io Canto Generation", il programma di Gerry Scotti. Esso si presenta come un talent show di musica dedicato ai giovanissimi artisti italiani che abbiano tra i 5 e i 16 anni. Il nuovo format, in onda intorno alle 21.30, si propone di far emergere la voce migliore tra i piccoli partecipanti, offrendo loro una grande occasione: quella di vincere una borsa di studio presso la New York Film Academy e un viaggio a New York alla scoperta di Broadway. Oltre a ciò, ai trionfatori verrà data l'opportunità di mettere su disco una cover assieme a R101, official radio dello show.

Il cuore pulsante di "Io Canto Generation" è la sfida a squadre. Ci sono sei squadre guidate da altrettanti 'coach': Fausto Leali, Mietta, Anna Tatangelo, Iva Zanicchi, Cristina Scuccia e Benedetta Caretta. All'interno delle prime cinque (su sei) puntate, i concorrenti si trovano ad affrontare diverse sfide canore. Alla fine, una classifica viene stilata in base ai voti dei giudici. Tuttavia, anche il pubblico presente nello studio ha un suo ruolo: può cambiare la decisione dei valutatori. C'è poi Chiara Tortorella, conduttrice di R101, che ha l'arduo compito di salvare, assieme alla giuria, due cantanti del team che si è classificato ultimo. La sera della finale, la sfida diventa individuale tra i concorrenti rimasti.

La giuria è composta da quattro figure di spicco: Al Bano, Claudio Amendola, Orietta Berti e Michelle Hunziker. Il primo, in seguito alla celebrazione dei suoi 80 anni rientra a gamba tesa a Canale 5 con grande gioia. Claudio Amendola, famoso per la sua presenza quasi costante in Mediaset, è già esperto nel fare da giudice nei talent show. Orietta Berti, dopo l'avventura al "Grande Fratello VIP" è pronta a deliziare ancora. Infine, Michelle Hunziker forma con Gerry Scotti un binomio perfetto (basti pensare a "Striscia la Notizia". Eppure, nonostante un cast stellare - e nonostante ad alcuni lo show sia piaciuto, sarebbe comparsa anche qualche critica...

Io Canto Generation, fan durissimi: "Non è come The Voice Kids, ecco perché"

Nonostante l'entusiasmo iniziale, alcuni spettatori avrebbero espresso dubbi sulla formula di "Io Canto Generation", soprattutto se confrontata a quella di "The Voice Kids", il talent show di Antonella Clerici su Rai 1 con protagonisti sempre bambini 'canterini'. I commenti online sembrerebbero propendere a favore del programma concorrente alla Mediaset. Alcuni spettatori avrebbero sottolineato la mancanza di spazio per i giovani talenti e la presenza eccessiva di personaggi noti, definendo il format in sé debole.

Io canto generation

Commenti come "Seguito per due minuti non si dà spazio vero ai ragazzi come in The Voice Kids" e "Preferisco 100.000 volte il meccanismo di The Voice Kids. C'è più suspense con le blind audition" suggerirebbero un interesse per la concorrenza e per il fatto che nel caso del programma della Clerici i giudici non sono minimamente interessati all'aspetto esteriore del concorrente, dal momento che nella fase iniziale non lo possono vedere, ma solo ascoltare. Resta da vedere come "Io Canto Generation" si evolverà nelle prossime puntate e se riuscirà a conquistare il cuore del pubblico, nonostante le prime critiche. La competizione tra i talent show italiani promette, ad ogni modo, di essere avvincente, e gli spettatori saranno certamente in attesa di vedere chi avrà maggior successo in questa stagione televisiva.

Io canto generation

LEGGI ANCHE: Noi Siamo Leggenda, la fiction Rai scatena l'ira dei fan: "Ha tanti volti noti, ma un terribile difetto"

Lascia un commento