MotoGP, il Campionato può finire in parità: chi vincerebbe tra Bagnaia e Martín in questo caso

Domani pomeriggio, al termine dell'ultima gara di questa stagione della MotoGP scopriremo il nome del vincitore del Campionato mondiale della classe regina del Motomondiale, tra Jorge Martín e Francesco Bagnaia. In uno scenario, il Campionato potrebbe finire con un pareggio: ma chi vincerebbe tra i due piloti, a questo punto?

Il Campionato mondiale dei piloti di MotoGP terminerà ufficialmente nell'ultimo giorno disponibile. Oggi, infatti, Francesco Bagnaia non è riuscito a sfruttare il primo match point del weekend. Qualora, infatti, il pilota piemontese fosse riuscito a classificarsi come minimo due posizioni davanti al suo rivale nella Sprint Race delle 15 di oggi pomeriggio, Jorge Martín, avrebbe ottenuto automaticamente la vittoria.

Nonostante partisse avvantaggiato, però, Francesco Bagnaia non è riuscito a evitare di farsi superare dal pilota spagnolo. Successivamente, nel corso della Sprint Race, il pilota del team Prima Pramac ha superato anche gli altri piloti ed è riuscito a ottenere la prima posizione. In questo modo, il venticinquenne di Madrid ha recuperato sette dei ventuno punti di svantaggio. Ora, tra i due piloti intercorrono soltanto quattordici punti di differenza. E ora, cosa succede? Come cambia lo scenario in questo modo?

MotoGP: in quali scenari Francesco Bagnaia potrebbe vincere il Campionato mondiale

Prima di tutto, bisogna sottolineare che il favorito resta Francesco Bagnaia. Con quattordici punti di vantaggio, il pilota del team ufficiale Ducati ha ancora una buona possibilità di vincere. Ma cosa dovrebbe fare, esattamente, per vincere? Ebbene: come leggiamo nel tweet pubblicato sulla pagina ufficiale della MotoGP, al ventiseienne di Torino basterebbe rientrare nella top 5 della gara di domani per vincere il Campionato Mondiale. È fatta, dunque?

motogp-bagnaia-campionato-scenario-pecco
Lo scenario riportato sulla pagina ufficiale Twitter - X della MotoGP.

La risposta è "dipende". L'anno scorso, infatti, Francesco Bagnaia si è classificato in nona posizione a Valencia, dimostrando che il Circuito Ricardo Tormo non è proprio il suo preferito. Dall'altra parte, però, l'anno scorso la nona posizione era sufficiente per vincere contro Fabio Quartararo, mentre quest'anno non sarà così.

Nell'attesa di scoprire chi vincerà tra i due, c'è una particolare situazione da valutare. Qualora, infatti, la gara di domani finisse con lo stesso risultato di oggi, i due piloti finirebbero in parità. Lo spagnolo recupererebbe i 14 punti di svantaggio, ma non ne otterrebbe uno in più. A questo punto, dunque, chi vincerebbe il Motomondiale? Ebbene, la risposta resta una: il vincitore sarebbe Francesco Bagnaia. Il pilota piemontese, infatti, ha vinto un numero maggiore di gare della domenica: sono sei vittorie contro le quattro attuali dello spagnolo, che diventerebbero cinque. Anche un pareggio, dunque, farebbe trionfare Bagnaia: il pilota piemontese ci riuscirà, o cederà all'avversario? Lo scopriremo domani.

LEGGI ANCHE>>>Coppa Davis, Djokovic nota un importante dettaglio su Jannik Sinner: "Com'è quando gioca per l'Italia"

Lascia un commento