Tiktoker esamina al microscopio una spugna di casa: "Non potete capire cosa contengono"

Tutti hanno una spugna a casa, per lavare i piatti e le stoviglie: un noto tiktoker ed esperto di scienza ha mostrato al microscopio cosa contengono le spugne usate e ha suggerito di cambiarle spesso. Scoprite perché nell'articolo.

Le faccende domestiche sono un elemento fondamentale della nostra vita, alle quali tutti dedichiamo del tempo. Uno degli accessori che viene maggiormente utilizzato per le faccende domestiche è la spugna: questo accessorio, in effetti, può essere impiegato in tanti modi differenti. Si può utilizzare, infatti, per lavare i piatti e per lavare le stoviglie, ma anche per pulire le superfici dei nostri mobili. È molto usata, inoltre, in bagno, per lavare le superfici del lavabo, del bidet o della vasca da bagno.

Questi accessori sono, insomma, decisamente necessari ai fini delle faccende domestiche, e vengono utilizzati in grandi quantità. Solitamente, infatti, nelle case si trovano diverse spugnette, ognuna delle quali ha una funzione in particolare. Questi accessori possono essere realizzati con fibre diverse, come il poliuretano. Esistono, inoltre, anche le spugne naturali. Queste, però, vengono utilizzate principalmente per l'igiene del corpo.

Tiktoker mostra una spugna di casa al microscopio: quello che contiene è assurdo

Oltre alle faccende domestiche, in effetti, le spugne possono essere utilizzate anche per la pulizia del corpo. Ci sono, pertanto, tanti modi per utilizzarle, ed è per questo che sono così indispensabili e così utilizzate. C'è, però, un consiglio che un noto tiktoker ha dato, e che dovrebbe essere adottato da tutti. Il consiglio è quello di cambiare spesso la propria spugna di casa, per un motivo collegato all'igiene. Il tiktoker in questione è Dottor_Microscope: sulla sua pagina TikTok, Dottor_Microscope ha, infatti, analizzato una spugna da casa al microscopio, e ha mostrato cosa contiene.

spugna-tiktoker-batteri-microscopio-analisi
Dottor_Microscope esamina la spugna al microscopio. (Fonte: TIkTok).

Come si vede nel video pubblicato sulla sua pagina, e riportato qui in basso, il titkoker ha prima estratto un campione liquido dalla spugna e l'ha, poi, esaminato al microscopio. Quello che ha scoperto è davvero assurdo: l'esperto di scienza ha, infatti, mostrato un'immagine ingrandita dal microscopio, per far capire quanti batteri contenesse questa spugna. Se vogliamo essere sintetici, i batteri sono tanti: proprio tanti!

@dottor_microscope

Cosa contiene una Spugna Usata? #dottor_microscope #mondomicroscopico #thundermtfkka #bebe #spugna #casa

♬ Bebe - Thunder Mtfkka

Il tiktoker ha, poi, aggiunto che, secondo uno studio su Scientific Reports, in un solo centimetro cubo di spugna, possono essere ospitati circa 5,4x10^10 batteri. Ciò significa, praticamente, sette volte la popolazione della terra. Le uniche altre sostanze che contengono così tanti batteri, anche in un'area così ridotta, sono le feci. Il suggerimento, dunque, è quello di cambiare spesso le spugne: solo così si può evitare che queste attraggano così tanti batteri, che poi possono rilasciare sulle superfici degli oggetti che abbiamo e utilizziamo in casa.

LEGGI ANCHE>>>"Ci sono tre cose del mio matrimonio che in molti trovano strane: ecco quali"

Lascia un commento