Coppa Davis, Jannik Sinner ha infranto quattro record incredibili in un solo giorno: cosa è riuscito a fare

Jannik Sinner ha infranto record a dir poco incredibili in un solo giorno, durante la partita di Coppa Davis contro la Serbia. Scoprite nell'articolo, in maniera dettagliata, cosa è riuscito a fare.

Oggi pomeriggio, alle ore 16, avrà inizio un evento storico, di grande importanza per lo Sport. Dopo 25 anni dall'ultima volta, infatti, l'Italia disputerà una finale di Coppa Davis, importante competizione internazionale di tennis a squadre. La squadra azzurra dovrà vedersela contro la seconda squadra in assoluto ad aver vinto più Coppe Davis di sempre. L'Australia, infatti, ha vinto ben 28 volte la competizione, solo quattro in meno rispetto agli Stati Uniti.

Quella che dovranno compiere i membri del team italiano è un'impresa. Ma Jannik Sinner, Lorenzo Sonego, Lorenzo Musetti, Matteo Arnaldi, Simone Bolelli e il loro Capitano, Filippo Volandri, hanno già compiuto diverse imprese, e sono pronti a lottare per ridare all'Italia una Coppa che non arriva dal 1976. L'ultima volta che la Nazionale ha vinto la Coppa Davis, tra i suoi membri c'era Adriano Panatta, e adesso c'è un altro giocatore italiano che è riuscito a ottenere la quarta posizione nella classifica dei migliori tennisti del momento: Jannik Sinner. Ci auguriamo che questa non sia una coincidenza, e che l'altoatesino conduca il team alla vittoria, proprio come fatto da Panatta nel lontano 1976.

Coppa Davis, i record infranti da Jannik Sinner durante la partita contro la Serbia sono incredibili

A proposito di imprese, però, quella compiuta ieri dal tennista altoatesino è una vera e propria impresa. Jannik Sinner, infatti, è riuscito a battere il numero uno al mondo, Novak Djokovic, nel match in singolo, e poi a batterlo di nuovo, insieme a Lorenzo Sonego, nel match doppio. In questo modo, il ventiduenne di San Candido ha infranto numerosi record in un solo giorno. Come si vede nel tweet pubblicato sulla pagina ufficiale X della FITP - Federazione Italiana Tennis e Padel, infatti, ieri sera, Sinner è diventato il primo giocatore a battere Djokovic dopo aver annullato tre match point di fila. È stato, altresì, il primo tennista a sconfiggerlo due volte nella stessa sfida di Coppa Davis.

Non solo: Sinner è diventato il primo giocatore italiano a battere per tre volte nello stesso anno il numero uno al mondo in carica. Inoltre, è il secondo giocatore in quattro anni a battere Djokovic per ben due volte nello stesso anno in un match singolo: l'ultima volta, ci era riuscito Daniil Medvedev. E non è finita qui: come si vede nel tweet pubblicato sulla pagina ufficiale della Coppa Davis, Sinner è stato il primo giocatore a battere due volte nello stesso evento Djokovic, dopo Jo-Wilfried Tsonga. È stato, dunque, il primo giocatore a fare questo in ben quindici anni. Mica male per un tennista di soli 22 anni, no?

jannik-sinner-novak-djokovic-coppa-davis-record
Il tweet pubblicato sulla pagina ufficiale della Coppa Davis.

LEGGI ANCHE>>>MotoGP, Marc Márquez non si trattiene: "È la domenica più difficile della mia vita"

Lascia un commento