ATP, è nata la nuova stella del tennis italiano maschile? Chi è e cosa ha fatto

Potrebbe essere nata una nuova stella del tennis italiano, e si tratta di uno dei protagonisti di questa edizione delle Next Generation ATP Finals: di chi parliamo e perché.

Il mese di novembre è di importanza cruciale nella stagione del tennis maschile. Questo perché, proprio nel mese di novembre, si tengono gli eventi finali della stagione, e un altro evento decisamente importante. In particolare, nel corso del mese di novembre 2023, si è tenuto, prima di tutto, l'ultimo Masters 1000 dell'anno, il Paris Masters, e, poi, l'evento conclusivo dell'anno. Parliamo, in quest'ultimo caso, delle ATP Finals. Ogni anno, come è noto, gli otto tennisti più forti del momento si sfidano in un torneo decisamente emozionante e che, quest'anno, ha visto Jannik Sinner arrivare fino alle finali, dove è stato sconfitto da Novak Djokovic.

Sinner si è, poi, 'vendicato', battendo il tennista serbo in un match singolare e in uno doppio la settimana successiva, nel corso di un altro evento importantissimo - il quale, però, non fa parte della stagione dell'ATP. Parliamo della Coppa Davis: competizione che l'Italia ha vinto per la prima volta dopo 47 anni. Mentre i membri della squadra azzurra si stanno godendo il loro meritato riposo, si sta tenendo un altro evento, che concluderà ufficialmente la stagione.

ATP: è appena nata la nuova stella del tennis italiano?

Parliamo delle Next Gen ATP Finals. A questo evento, che si tiene da quest'anno a Gedda, in Arabia Saudita, partecipano i giovanissimi e più promettenti tennisti del momento. L'evento è modellato sulle ATP Finals, ma alla competizione partecipano i giovani talenti. Tra i partecipanti dell'edizione 2023 ci sono anche Flavio Cobolli e Luca Nardi, rispettivamente centesimo e centodiciottesimo tennista al mondo. Il primo dei due ha dimostrato, ieri pomeriggio, di poter essere la nuova stella del tennis italiano.

atp-finals-next-gen-tennis-italiano-sport
La vittoria di Flavio Cobolli contro Dominic Stricker viene celebrata sulla pagina Twitter - X ufficiale delle Next Gen ATP Finals.

Cobolli ha, infatti, trionfato nel corso del primo match del torneo. Il ventunenne di Firenze ha sconfitto il novantaquattresimo tennista al mondo, lo svizzero Dominic Stricker, vincendo tre set su quattro. In questo modo, il ventunenne fiorentino ha dimostrato di essere uno dei potenziali vincitori dell'evento, oltre che un talento destinato a crescere sempre più. Oggi, Cobolli dovrà vedersela contro il francese Arthur Fils. La vittoria di questo torneo sarebbe un'ottima conclusione di un anno fantastico per il tennista toscano: nel 2023, infatti, Cobolli ha debuttato per la prima volta nel tabellone principale di uno Slam, e cioè il French Open o Roland Garros, e ha raggiunto per la prima volta i quarti di finale di un torneo ATP, gli Internazionali di Tennis di Baviera. Infine, nel 2023, Cobolli è entrato per la prima volta nella Top 100 dei migliori tennisti al mondo: è davvero lui, quindi, la nuova stella, in erba, del tennis italiano? Lo scopriremo presto.

LEGGI ANCHE>>>Coppa Davis, Jannik Sinner non smette di stupire: arriva un nuovo record ottenuto con l'Italia

Lascia un commento