MotoGP, Bagnaia e Martín commentano i test di Valencia: "Abbiamo qualche problema", chi l'ha detto e di cosa si tratta

Jorge Martín e Francesco Bagnaia hanno commentato i test di Valencia di ieri, e hanno rivelato le loro sensazioni in merito: ecco cosa hanno detto ai microfoni ufficiali dei media della MotoGP.

Ieri, martedì 28 novembre 2023, si sono tenuti i primi test di MotoGP con i prototipi dei nuovi modelli di moto, sulle quali i piloti correranno nel 2024. La giornata di ieri è stata di grande importanza per i piloti, che hanno potuto dare i loro feedback sulla guida, con eventuali suggerimenti e consigli sulle cose da modificare. Ricordiamo, infatti, che si tratta di prototipi di quelle che saranno le moto ufficiali, le quali debutteranno nei test ufficiali del Qatar, che si terranno lunedì 19 e martedì 20 febbraio 2024. I feedback dei piloti, dunque, sono fondamentali per i team, al fine di migliorare le moto e di renderle perfette per chi le guiderà.

In particolare, Francesco Bagnaia e Jorge Martín, rispettivamente primo e secondo pilota al mondo, nella classifica del 2023 del Mondiale di MotoGP, hanno provato per la prima volta il prototipo di quella che sarà la Desmosedici GP24. Ricordiamo, infatti, che sia i membri del team factory Ducati, che quelli del team Prima Pramac, hanno diritto alla moto più aggiornata, a differenza degli altri due team su moto Ducati.

MotoGP: Francesco Bagnaia e Jorge Martín parlano dei test di Valencia

Ai microfoni ufficiali della MotoGP, i due piloti hanno parlato delle loro sensazioni sulla guida del nuovo prototipo di moto. Le due opinioni sono state molto diverse. "Posso essere felice, noi possiamo essere felici. Il modo migliore per iniziare con una nuova moto è proprio come questo. Le sensazioni sono state buone, non abbiamo dubbi", ha spiegato Bagnaia, che ha aggiunto: "Il nuovo motore funziona bene. Certamente, ci sono dei margini di miglioramento, alcune cose da rendere migliori, ma sono felice per adesso".

motogp-bagnaia-dubbi-valencia
Le parole dei piloti di MotoGP dopo i test di Valencia. (Fonte: MotoGP - Twitter - X).

I test sono stati, invece, decisamente più problematici per il pilota spagnolo del team Pramac, che è caduto più volte in pista. "È stato un giorno difficile, in generale", ha detto Martín, "Sapete, ho perso un po' di confidenza dopo due cadute. Ho provato a testare il nuovo motore, ma sembra che abbiamo qualche problema. Problemi con il nuovo pacchetto, non sappiamo esattamente cosa sia successo! Ma ci è sembrato come se non riuscisse a utilizzare tutto il potere e a mostrare tutta la forza di cui è a disposizione". Due opinioni diverse, dunque, delle quali i tecnici dovranno far tesoro.

Tra gli altri piloti che hanno parlato delle nuove moto, c'è stato Fabio Quartararo: il pilota francese ha rivelato di aver avuto buone impressioni sulla nuova moto Yamaha, ma che c'è ancora da lavorare, soprattutto sull'equilibrio della moto. Pedro Acosta, il rookie del 2024, ha, infine, dichiarato di essere molto felice e di trovarsi bene con la sua nuova moto.

LEGGI ANCHE>>>ATP, è nata la nuova stella del tennis italiano maschile? Chi è e cosa ha fatto

Lascia un commento