Donna di 70 anni partorisce due gemelli: ecco com'è stato possibile

Una donna di 70 anni ha partorito due gemelli. Come se la gravidanza alla sua età non fosse già abbastanza straordinaria, il fatto che abbia dato alla luce due creature è qualcosa di più unico che raro. Ma com'è stato possibile? Ecco la spiegazione di quanto avvenuto.

Spesso si sente dire che le donne, passati i 40 anni, hanno difficoltà a rimanere incinta. Questo è vero solo in parte: ogni donna è un caso a sé e ci sono numerose variabili da tenere in considerazione. Sia tra i perfetti sconosciuti che tra i VIP, non è raro leggere di persone che sono diventate genitori molto più tardi rispetto alla media. Alcuni casi, però, sono straordinari a un livello estremo. Questo è il caso di Safina Namukyaya, una donna residente in Uganda che nel tardo pomeriggio di mercoledì ha dato alla luce non uno, ma due figli gemelli: un maschio e una femmina.

La donna di 70 anni che ha dato alla luce due gemelli.
La donna di 70 anni che ha dato alla luce due gemelli.

Sui social, il Women's Hospital International and Fertility Centre di Kampala (capitale dell'Uganda), ha 'festeggiato' così l'evento. In un comunicato per la stampa, i rappresentanti dell'ospedale hanno dichiarato: "Non è solo la storia di un successo medico, ma lo è anche della forza e della resilienza dello spirito umano". Come se non bastasse, la 70enne in questione aveva dato alla luce un'altra bambina appena tre anni fa: nel 2020 era diventata madre di Sarah. La sua è una storia di forza e resilienza, perché la signora Namukyaya ha affrontato tutto da sola: il padre biologico dei gemelli l'ha lasciata.

Dà alla luce due gemelli a 70 anni: la storia

La 70enne ha anche avuto "complicazioni e difficoltà" durante la sua gravidanza. "Agli uomini non piace sentire che avrai più di un figlio. Il mio ex è sparito appena ha saputo che erano in arrivo due gemelli. Dopo che sono entrata in ospedale non si è fatto più vedere", ha dichiarato alla stampa. Si tratta di una circostanza curiosa, poiché i due erano ricorsi insieme alla Fertilizzazione in vitro per avere un figlio in un'età avanzata come quella della donna. Ancora più curioso il fatto che nel suo paese d'origine, era stata criticata perché non riusciva ad avere figli. "Alcuni compaesani mi hanno detto che avevo una maledizione".

Quello di Safina Namukyaya è un record a tutti gli effetti: nel continente africano, non esistono altri casi di donne che siano diventate madri a 70 (o più) anni. Tuttavia, nel mondo, esistono donne che hanno affrontato gravidanze a età più avanzate. Il record mondiale appartiene a Erramatti Mangayamma, donna indiana di 74 anni (nel 2019). All'epoca, suo marito, Sitarama Rajarao, di anni ne aveva 83 e, tristemente, è venuto a mancare circa 12 mesi dopo essere diventato padre. Anche in quel frangente, fu un parto gemellare: entrambe femmine. Prima di lei, il record apparteneva a Bousada de Lara, diventata madre a 66 anni.

LEGGI ANCHE: "Sono stata incinta di tre gemelli: a un certo punto ho dovuto spendere più di 2000€"

Lascia un commento