Baccalà, la ricetta di Benedetta Rossi perfetta per tutte le occasioni: "La scarpetta è d'obbligo"

Potete cucinarlo per le cene in famiglia, ma anche per le grandi occasioni: il Baccalà in umido di Benedetta Rossi è a dir poco perfetto per tutto! Ecco la gustosissima ricetta.

Tra i piatti a base di pesce più amati in Italia ci sono, sicuramente, quelli a base di baccalà. Il baccalà è un tipo di merluzzo, salato, ed è esattamente il merluzzo nordico grigio. Le altre tipologie di merluzzo prendono, infatti, altre denominazioni. In ogni caso, comunque, il baccalà è tra i tipi di pesce più amati perché può essere cucinato in diversi modi, e può essere adatto a qualsiasi tipo di ricetta.

C'è, in particolare, una ricetta che può andare bene sia per le occasioni speciali che per i pranzi o le cene di tutti i giorni. Parliamo del Baccalà in umido. In questo articolo, in particolare, parleremo della ricetta di Benedetta Rossi. La famosa chef marchigiana ha suggerito un piatto davvero buonissimo, che si prepara in maniera semplice e veloce.

Baccalà in umido di Benedetta Rossi

Per questa ricetta, servono, prima di tutto, 500 grammi di baccalà, che dovrà essere stato prima messo in ammollo e dissalato. Serviranno, poi, 500 grammi di patate, una carota, una cipolla e 400 grammi di pomodori pelati. Infine, serviranno l'olio extravergine d'oliva, l'acqua, il sale fino e il prezzemolo tritato per decorare. Iniziate la procedura tagliando a fette le patate, e tagliando a filetti di dimensioni più o meno uguali anche il baccalà. Poi, in una padella capiente, oppure in una casseruola aggiungete l'olio e accendete il fuoco. Tritate la cipolla e la carota, e aggiungetele nella padella. A questo punto, quando il soffritto si sarà appassito, formate il primo strato con le patate. Dovrete utilizzare circa metà delle patate.

benedetta-rossi-baccala-ricetta-tre-fasi-umido
Tre fasi della preparazione della ricetta. (Fonte: Instagram - Benedetta Rossi).

Dopodiché, potete aggiungere tutti i filetti di baccalà, posizionandoli più o meno nello stesso modo in cui avete posizionato le patate. Formate, poi, il terzo strato, di nuovo con il resto delle patate. Aggiungete, a questo punto, i pelati, dopo averli schiacciati leggermente, e anche un po' d'acqua. Aggiungete il sale seguendo il vostro gradimento, e poi coprite con il coperchio. A questo punto, dovrete far cuocere per circa 30-40 minuti. A fine cottura, prendete un piatto da portata e sistemate il baccalà con le patate.

A questo punto, per decorare, aggiungete il prezzemolo tritato. In poco tempo avrete preparato un piatto adatto a ogni evenienza, e a dir poco ottimo. Il baccalà sarà, infatti, morbidissimo, e le patate si scioglieranno in bocca. E, come detto da Benedetta Rossi, dovrete assolutamente fare la scarpetta con il pane!

LEGGI ANCHE>>>Fusilli con cozze, cicoria e menta: il piatto di Francesca Gambacorta è fresco e croccante

Lascia un commento