Striscia, istruttore fitness rivende attrezzature online che non arrivano mai: la scoperta di Chiara Squaglia è assurda

Una delle inviate più amate di Striscia la Notizia, Chiara Squaglia, si è recata a Osimo, in provincia di Ancona, dopo aver ricevuto diverse segnalazioni riguardanti degli acquisti online non andati a buon fine.

Anche ieri, venerdì 1° dicembre 2023, è andata in onda una puntata di Striscia la Notizia. Tra i servizi realizzati per la puntata di ieri del celebre tg satirico, ideato da Antonio Ricci, non può non essere citato quello realizzato da Chiara Squaglia. La nota inviata del programma, condotto da Roberto Lipari e Sergio Friscia, si è recata in provincia di Ancona, a Osimo, dopo aver ricevuto numerose segnalazioni riguardanti acquisti online non andati a buon fine.

"Qui si trova un istruttore particolare, che è anche rivenditore di attrezzature sportive, sia per privati che per palestre. Peccato che, poi, non le consegni a nessuno!", ha spiegato Squaglia. Tra le diverse persone che hanno inviato segnalazioni riguardanti questo rivenditore, c'è anche l'istruttore di una palestra, che ha dichiarato di aver acquistato attrezzature per la palestra nel 2022, per il valore complessivo di 11.700 euro, e di non averle ancora ricevute. Come prova, l'istruttore ha anche mostrato la ricevuta del bonifico bancario.

Striscia la Notizia: il servizio di Chiara Squaglia sul negozio online di attrezzature per palestre

Come lui, tante altre persone hanno testimoniato di aver acquistato attrezzature dal sito internet dell'istruttore di Osimo, che non sono mai state consegnate, e di non aver nemmeno ricevuto il rimborso. Di fronte alle proteste dei clienti per i ritardi nelle consegne, ha continuato Squaglia, la società ha cercato di dare delle rassicurazioni. "Siamo stati impossibilitati nello storno della somma a causa di un blocco nel nostro conto corrente: gli articoli arriveranno per l'apertura dell'11 luglio", si legge in una delle mail. Peccato, però, che l'11 luglio scorso, questi articoli, non sono arrivati.

ricevuta-bonifico-bancario-striscia-la-notizia-chiara-squaglia
Uno dei testimoni mostra la ricevuta del bonifico bancario effettuato. (Fonte: Striscia la Notizia - Mediaset - Canale 5).

Per questo motivo, alcuni dei clienti si sono alleati e hanno deciso di sporgere denuncia, e invitano anche altri clienti a farlo, mediante la pubblicazione di commenti e recensioni online. Squaglia ha, inoltre, dichiarato che alcune delle persone che hanno denunciato, inoltre, "hanno ottenuto un decreto ingiuntivo per pignorare i conti correnti della società, ma sono venuti a sapere che, nel frattempo, la società è stata messa in liquidazione, e i conti in banca sono stati svuotati".

striscia-la-notizia-chiara-squaglia-denuncia
Una delle recensioni in cui si invita a denunciare il sito. (Fonte: Striscia la Notizia - Mediaset - Canale 5).

L'incontro con il rivenditore

Secondo quanto dichiarato dall'avvocato Edno Gargano, inoltre, "dall'analisi delle visure emerge chiaramente come i medesimi soggetti aprivano le società, e poi le mettevano in liquidazioni". "I segnalatori confermano di aver effettuato dei bonifici verso l'estero: questo avrebbe permesso ai medesimi soggetti di svuotare i conti italiani che, quindi, una volta pignorati, risultavano vuoti", ha continuato. Squaglia ha, però, rivelato che la persona in questione potrebbe continuare l'attività di vendita di attrezzature attraverso un nuovo sito. Inoltre, ha spiegato che quest'ultimo farebbe l'istruttore di Brazilian Jujitsu in una palestra a Osimo.

A questo punto, Squaglia l'ha incontrato. "Quello che viene ordinato è stato consegnato. La società ha avuto un drastico calo delle vendite, e ha rischiato il fallimento. Io mi sto occupando di recuperare i crediti per rimborsare. Non sono stati rimborsati tutti, perché al momento non c'è la disponibilità!", ha spiegato l'uomo, che ha assicurato che rimborserà tutti. Attendiamo, dunque, aggiornamenti.

LEGGI ANCHE>>>Ascolti Tv, sfida alla pari tra The Voice Kids e Ciao Darwin: chi l'ha spuntata (di pochissimo)

Lascia un commento