Coppia che vive su una barca a vela mostra cosa mangia in una giornata normale

Una coppia ha scelto di vivere a bordo di una barca a vela. Non uno yacht con tutte le comodità, ma un natante dove hanno a disposizione poche comodità. Proprio per questo, il cibo che mangiano ogni giorno non è quello della cucina di un ristorante gourmet.

L'aumento del costo della vita e dei tassi dei mutui ha convinto sempre più persone ad 'abbandonare' uno stile di vita tradizionale, tra casa e ufficio. Grazie anche all'avanzamento tecnologico, è possibile comprare van e camper a bordo dei quali le differenze con una casa tradizionale sono minime. Al contempo, c'è anche chi delle comodità vuole farne a meno il più possibile, per mettere alla prova sé stesso e le proprie capacità di sopravvivenza. Non necessariamente, però, si deve rimanere sulla terra ferma: c'è chi preferisce il mare.

Una barca a vela può diventare una casa? Adattandosi e rinunciando ad alcune comodità, sì.
Una barca a vela può diventare una casa? Adattandosi e rinunciando ad alcune comodità, sì.

Un esempio è quello di una coppia americana che è andata a vivere a bordo di una barca a vela. Sulle varie piattaforme social, il duo è conosciuto come 'Expedition Evans' e i loro video mostrano tanti pezzi di vita quotidiana. Tra i vari esempi, c'è un filmato in cui spiegano come gettare l'immondizia, non avendo bidoni nei paraggi. I due riempiono una busta di grosse dimensioni e, quando è piena, si spostano con un mini gommone che hanno a disposizione verso la terraferma. Qui c'è una piccola ditta che prende l'immondizia delle barche e la smaltisce, per 2 dollari alla busta.

Cosa mangia la coppia che vive a bordo di una barca a vela

In un altro video, i due hanno mostrato come fanno il bucato: prima di partire per l'avventura hanno acquistato una mini lavatrice (sui vari e-commerce mondiali è facilissimo trovarle). E per quanto riguarda il cibo? Premessa: i due non indicano mai i luoghi in cui si trovano. A giudicare dal mare e dall'ambiente, sembrano delle isole caraibiche. Non a caso, nel video parlano di "una isola remota" in maniera generica, dove ci sono palme da cocco. Qui, chiaramente, di supermercati non c'è traccia e i piccoli negozi isolani non offrono una scelta ampissima. In un video che ha raggiunto 3 milioni di visualizzazioni, hanno mostrato cosa mangiano in una giornata tipo:

@expeditionevans

…and really bad eggs…🏴‍☠️

♬ original sound - Expedition Evans

Ebbene, sì: oltre a cibi a lunga conservazione (latte di mandorla, cereali proteici, riso in scatola) o congelati (frutti di bosco, tortillas), i due si procurano facilmente nutrienti dalla natura. La donna sale su un albero e porta via due cocchi, l'uomo fa pesca subacquea e cattura due pesci tropicali, che poi cucineranno friggendoli. Come snack notturno, la coppia si concede dei popcorn 'dolcificati' da crema al caramello, ottenuta con burro, zucchero di canna, soda e qualche goccia di rum. Come guadagna la coppia? Tramite i soldi che piattaforme come TikTok e (soprattutto) YouTube pagano ai creatori di contenuti originali. Non a caso, i due vengono inquadrati mentre usano il PC, presumibilmente per editare i video che poi finiscono online.

LEGGI ANCHE: "Sono una donna single di 40 anni e vivo in un furgone: ecco il mio pranzo di oggi"

Lascia un commento