"Ho trascorso il mese di novembre senza spendere 1€: ecco come ci sono riuscita"

Una donna ha intrapreso una sfida con sé stessa: trascorrere il mese di novembre senza spendere 1€. Ha iniziato acquistando il cibo a suo avviso necessario per trenta giorni, dopodiché si è chiusa in casa. Ce l'ha fatta? Sì, anche se vanno fatte alcune precisazioni.

Si possono trascorrere trenta giorni senza spendere 1€? Chiudendosi in casa e passando le giornate alternandosi solo tra lavoro e la compagnia dei propri cani, sì. Una ragazza svedese che abita a Londra ci ha provato e ci è riuscita. Matilda Relefor, registrata su TikTok come brunchingblondie, ha ammesso che la sfida in questione le è servita per due motivi: sia per mettere alla prova sé stessa, sia perché... il suo conto in banca ne aveva bisogno.

Matilda, la ragazza che ha trascorso il mese di novembre senza spendere un centesimo... o quasi.
Matilda, la ragazza che ha trascorso il mese di novembre senza spendere un centesimo... o quasi.

Partiamo dalla prima precisazione in merito alla sua impresa: Matilda Relefor abita a Londra e, per qualche motivo, il proprietario della casa in cui è in affitto pretende sei mesi di pagamento d'affitto alla volta. Per cui, la ragazza, in vista del prossimo pagamento previsto per gennaio, ha scelto novembre come il mese perfetto per rimanere a casa e non spendere nulla. A dicembre, infatti, si concederà alcune spese "non necessarie", sebbene l'esperienza di novembre le abbia insegnato tanto. Sul suo profilo TikTok, la giovane ha documentato ogni singola giornata di questo 'regime', mostrando il cibo preparato e condividendo alcuni dettagli delle 24 ore passate in isolamento.

Trascorre il mese di novembre senza spendere nulla: come ci è riuscita

Le regole della sfida erano poche e semplici. La prima: spendere 100 sterline a inizio mese, esclusivamente in cibo, in modo da averne a sufficienza per i seguenti 30 giorni. La seconda: non uscire, né socializzare con nessuno neppure in forma virtuale. La terza: niente sedute dal parrucchiere, dall'estetista e simili. La quarta: uscire se necessario, ma non spostarsi con i mezzi di trasporto. La donna dichiara di essere una "libera professionista" e di aver guadagnato 2000 sterline lorde nel mese di novembre . Quanto ha speso in questo mese di reclusione? Oltre ai 100£ di cibo, altre 310£ di bollette (acqua, luce e gas). Curioso come abbia pagato 20 sterline per un pasto 'proibito' e che, per 'punizione' abbia destinato la stessa cifra in beneficenza, arrivando quindi a +40 e, in fin dei conti, 450 sterline. Insomma, a novembre ha messo da parte 1550£.

@brunchingblondie

NO SPEND CHALLENGE REVIEW including how much money I saved 💰✨ #nospendmonth #nospendchallenge

♬ Cooking, bossa nova, adults, light(950693) - Kids Sound

"Questa sfida mi ha insegnato che posso resistere molto a lungo senza spendere soldi. E mi ha insegnato a essere molto attenta a quello che spendo. Lo porterò con me in futuro e una cosa la ripeterò: fare la spesa a inizio mese imponendomi un budget fisso senza mai sforarlo", dichiara nel video. Poi parla alla Matilda del passato: "Penso alla me stessa di due anni fa che frequentava le discoteche del centro di Londra e tornava alle 7 del mattino. Non avrei mai pensato di condurre questo stile di vita". E infine: "Il segreto per risparmiare? Pianificare tutti i pasti a inizio mese. Basta, non serve altro. Non ci crederete, ma è necessario solo questo per ridurre drasticamente le spese mensili".

LEGGI ANCHE: "Sono stata incinta di tre gemelli: a un certo punto ho dovuto spendere più di 2000€"

Lascia un commento