Belgio, quanto costa il cibo italiano a Bruxelles? Una connazionale mostra i prezzi in un supermercato

Quanto costa il cibo italiano nei supermercati di Bruxelles? Una nostra connazionale lo ha mostrato sul suo profilo TikTok, facendo vedere i prezzi di alcuni beni alimentari molto popolari.

Bruxelles è la capitale del Belgio e, idealmente, anche dell'Unione Europea. Si tratta di una città vibrante, che mischia elementi di modernità ad altri di storia più antica. In quanto centro di potere, non è sicuramente la città europea più economica di tutte. Come in tutti gli altri centri, il prezzo degli alloggi dipende dal quartiere. Anderlecht e Schaerbeek sono i due angoli della città dove gli affitti sono alla portata di (quasi) tutti. Ciò non toglie che un monolocale costi dagli 800 ai 1000 euro. Fuori dal centro, i prezzi sono più alla portata e si oscilla tra i 600 e gli 800 euro.

I trasporti a Bruxelles funzionano in maniera eccellente ed esiste una rete molto ampia di metropolitane, tram e autobus. In media, un abbonamento mensile costa intornio ai 50 euro. Come in altre capitali europee, avere una macchina qui è una sorta di lusso, considerando l'alto costo dei parcheggi e dei carburanti. Per quanto riguarda la spesa, il discorso è simile a quello di altre grandi città mondiali: se si evitano i supermercati del centro e si dedica del tempo alla ricerca di negozi economici, è possibile risparmiare. Ma quanto costerà il cibo italiano nella capitale belga?

Quanto costa il cibo italiano a Bruxelles

Martina Vercoli, tiktoker italiana che vive a Bruxelles, ha pubblicato un 'carosello' di foto su TikTok, mostrando i prezzi per il cibo italiano. Partiamo, ovviamente, dalla pasta: quella integrale di un noto marchio commerciale costa 1,79€, quella classica di un noto pastificio beneventano 1,69€. La passata di pomodoro in barattolo costa 1,19€, quella in bottiglia (di una marca diversa molto famosa) 1,60€. Il pesto costa 2,40€, mentre i biscotti da inzuppare dalla confezione gialla 2,35€. È quasi Natale e, quindi, tocca acquistare il Pandoro: quello semplice costa 8,99€, quello guarnito con pistacchio 9,49€. Ecco alcuni esempi:

Alcuni esempi di prezzi di cibo italiano a Bruxelles

Un pezzo di Grana Padano costa 6,49, due scatole di tonno all'olio extra vergine d'oliva vengono 5,79€. Il caffè da 5,49€ a  6,79€, l'olio extra vergine d'oliva non perdona, come d'altronde in Italia; 12,95€. Insomma, prezzi alti ma non troppo diversi da alcune grandi città italiane. Altri italiani residenti in Belgio affermano che si tratta di importi bassi per la città di Bruxelles: la creator risponde che il "trucco" è non andare in catene di supermercati note ma nei negozi più piccoli, in particolare quelli che vendono cibo etnico. D'altronde, per il Belgio, quello italiano è cibo etnico a tutti gli effetti.

LEGGI ANCHE: A Londra c'è un cinema dove si mangia come al ristorante, ma la vera particolarità è un'altra

Lascia un commento