Lascia il suo paese e il suo lavoro per amore: oggi vive nella foresta senza acqua potabile

Una donna ha lasciato il suo paese, il suo lavoro e una vita in parte lussuosa e a 34 anni, si è trasferita nella Foresta Amazzonica, solo per amore. Oggi vive in Perù, dove non ha a disposizione acqua potabile e dove gli insetti le danno del filo da torcere.

Si dice che in guerra e in amore non esistano regole. Non mancano storie di persone che, per i sentimenti, hanno fatto delle piccole grandi follie. A questa categoria appartiene Caroline Knight, una donna inglese di 34 anni. In passato lavorava come insegnante di yoga a Londra, ma la sua vita è cambiata nel 2020. Poco prima che entrassero in vigore le restrizioni anti-Covid, si era concessa un viaggio in Perù. Non essendo riuscita a (e non volendo) tornare in patria prima del lockdown totale, è rimasta 'bloccata' nel paese sudamericano. Proprio in quel periodo, ha conosciuto un ragazzo del posto, di 14 anni più giovane di lei.

Caroline è tornata a Londra solo una volta dal 2020. Oggi è convinta della sua scelta di vita: con il suo fidanzato Roman condivide un'abitazione senza acqua potabile dove gli insetti abbondano. Insieme a lui raccoglie cacao, che poi rivendono. Di Rómulo Román dice: "Ha un'energia positiva non da poco. Mi sono innamorata della sua anima. Ha qualcosa che mi ha colpita. Anche se è giovane, è molto saggio". Oltre a raccogliere cacao, la ragazza guadagna (molto di meno rispetto a Londra) insegnando yoga ad alcune persone del paesino dove si è stabilita con il suo giovane fidanzato.

La fuga per amore nella foresta amazzonica

Parlando del suo lavoro di raccolta di cacao, la 34enne ha ammesso: "È un lavoro duro, ma gli alberi ci hanno ricompensato. Poi a mano abbiamo processato i frutti. Mi sono rotta più di un'unghia per rimuovere i frutti dal guscio. Tramite Instagram abbiamo ricevuto il primo ordine dall'Inghilterra. Siamo pronti ad inviare i pacchi. Spero che un giorno potremo aprire un'impresa". Parlando di com'è iniziata questa storia, la donna ha dichiarato: "Sono venuta qui con degli amici inglesi in campeggio. Inizialmente l'idea era rimanere circa dieci giorni, poi ho trovato l'amore e poi è arrivato il coronavirus. Fa caldissimo, gli insetti sono voraci, c'è poca pulizia e il lavoro è stancante. Svegliarsi al suo lato ogni mattina, con il suono delle scimmie sullo sfondo rende tutto meritevole. Mi sento al sicuro e amata".

La donna di 34 anni che si è trasferita nella Foresta Amazzonica per amore e il suo fidanzato, di circa 15 anni più giovane.
La donna di 34 anni che si è trasferita nella Foresta Amazzonica per amore e il suo fidanzato, di circa 15 anni più giovane.

Come comunicano i due? "Lui non parla inglese, io conosco abbastanza bene lo spagnolo. I primi giorni parlavamo poco, ma sentivamo che c'era qualcosa tra noi due. Dopo qualche settimana, mi ha invitata a vivere con lui". La donna ha anche ammesso che la sua famiglia li aiuta economicamente: "Il costo della vita è bassissimo. Il cibo costa poco. Per il momento, le spese che abbiamo le paghiamo con i miei risparmi e i miei genitori mi inviano qualcosa". Parlando, infine, della differenza d'età, dice: "A 19 anni, i ragazzi in Inghilterra sono bambini. Nella Foresta Amazzonica, i maschi crescono più in fretta".

LEGGI ANCHE: "Mio marito mi ha fatto uno scherzo imperdonabile: sto pensando di divorziare", lo sfogo di una donna

Lascia un commento