"Mio marito mi ha fatto uno scherzo imperdonabile: sto pensando di divorziare", lo sfogo di una donna

Una donna ha parlato di uno 'scherzo imperdonabile' fattole dal marito. Quella che per l'uomo era una burla, per la donna è stata il motivo per dubitare interamente del loro matrimonio, tanto da arrivare a considerare il divorzio. Ma cosa è successo di tanto grave?

Molti matrimoni non resistono alla prova del tempo. Esistono innumerevoli esempi di coppie che si sono amate profondamente ma che, dopo dieci anni di convivenza vera e propria, hanno perso del tutto l'interesse e l'attrazione reciproca. Si dice che per tenere vivo un matrimonio non bisogna mai perdere la voglia di scherzare insieme. Forse un uomo ha frainteso questo concetto, al punto che sua moglie vuole divorziare da lui. La donna, 31 anni, ha raccontato in forma anonima su Reddit di come stia seriamente pensando di divorziare dopo che uno scherzo del marito l'ha lasciata senza parole (e non solo).

"Io e mio marito siamo sposati da tre anni. Prima, eravamo stati insieme per altri cinque anni. Abbiamo sempre avuto una relazione sana ed armoniosa, tanto che abbiamo deciso di avere una figlia, nata tre mesi fa", è la premessa dello sfogo. "Qualche giorno fa ci stavamo preparando insieme, come ogni mattina. Lui stava tagliando la barba a pochi centimetri da me, mentre io lavavo i denti. Dal nulla, senza che me lo aspettassi, ha puntato il rasoio elettrico verso di me e ha tagliato un grosso pezzi di capelli, proprio sopra la fronte. Pensavo stesse facendo finta, ma poi ho visto una ciocca cadere nel lavandino".

Lo scherzo 'esagerato' di un marito a sua moglie

"Non avevo un pezzo di testa senza capelli, ma il danno è chiaramente visibile", ha aggiunto. Nelle righe successive, la donna ha specificato che da sempre porta i capelli "molto lunghi", al punto che sciolti le arrivano a metà schiena. "Piacciono così anche a lui, non mi ha mai detto di cambiare acconciatura". Dopo aver appurato che il marito le aveva davvero tagliato una ciocca di capelli: "Sono andata fuori di me. Ho iniziato a piangere e a urlare contro di lui, mentre rideva. Mio marito insisteva che era uno scherzo e che quei capelli sarebbero ricresciuti. Abbiamo litigato e lui si è scusato, continuando a dire che era uno scherzo e che lui lo trovava divertente".

Si può perdonare il proprio marito che, dal nulla, ha tagliato una ciocca di capelli?
Si può perdonare il proprio marito che, dal nulla, ha tagliato una ciocca di capelli?

Oggi il matrimonio è in forte crisi: "Mi preoccupa che continuava a trovare il tutto divertente. Che ridesse mentre io piangevo. A me sembra un comportamento al limite dell'abusivo. Ho paura che faccia cose simili in futuro a me o a nostra figlia, perché lo trova divertente. Non credo che lo perdonerò mai e sto seriamente considerando l'idea di divorziare da lui". Al termine del post, ha chiesto al popolo di Reddit se fosse, davvero, il caso di divorziare a seguito di questo episodio. Gran parte delle risposte è affermativa: "Io non mi fiderei più di lui. Avrei sempre paura che faccia qualcosa del genere all'improvviso". Un'altra donna è d'accordo: "Non mi sentirei mai al 100% sicura di lui. Se davanti alla scena di te che piangevi, lui rideva, penso che non gliene freghi nulla di te e dei tuoi sentimenti".

LEGGI ANCHE: Coppia divorzia dopo tre minuti dal giuramento: tutta colpa di un'uscita infelice dello sposo

Lascia un commento