Arriva al suo Airbnb: il palazzo è da film horror, ma quando entra in casa rimane a bocca aperta

Quando prenotiamo un appartamento su Airbnb, solitamente, troviamo solo le foto dei suoi interni e non quelle dell'ingresso del palazzo. Lo sa bene un turista che si è recato a Istanbul, che si è spaventato per l'aspetto... decadente dell'edificio che ospita il suo bed and breakfast.

Grazie all'espansione delle rotte dei voli low cost, sempre più proprietari di case hanno destinato i loro immobili a uso turistico. Se, da una parte, per loro ciò ha rappresentato un'ottima opportunità di guadagno, dall'altra ha modificato l'aspetto dei centri storici delle grandi città europee e di alcune località turistiche molto rinomate. Insomma, l'effetto "Airbnb" ha le sue conseguenze negative e positive. Un'altra cattiva notizia è che un fenomeno di tale portata non poteva non ingolosire i truffatori.

Per quanto oggi pubblicare un annuncio totalmente falso sia più difficile rispetto al passato, non mancano testimonianze di persone che hanno pagato per un alloggio inesistente. Diverso è il discorso di quelle strutture reali che omettono alcuni dettagli fondamentali. Sui social, non è raro trovare video di persone che si vantano di aver trovato case a poche decine di euro a notte, per poi aprire la finestra e trovarsi un cimitero come unica veduta. Qualcosa di vagamente simile è successo a un turista argentino che si è recato a Istanbul, città più conosciuta della Turchia (la capitale è Ankara).

Istanbul è un importante crocevia tra Europa e Asia.
Istanbul è un importante crocevia tra Europa e Asia.

Arriva al suo Airbnb e il palazzo è da film dell'orrore, ma...

Cristian Centurion, viaggiatore argentino, si autodefinisce 'nomade'. Nel tentativo di visitare ogni singolo paese mondiale, di recente è stato a Istanbul. Cercando un alloggio a poco prezzo, ha prenotato un appartamento e vi si è recato immediatamente dopo essere atterrato in città. Dovendo realizzare un video per i suoi follower, ha iniziato a registrare tutto con lo smartphone, a partire dalla facciata, che non appariva modernissima. Decisamente peggiore è lo stato delle mura interne del palazzo: salendo le scale, si ha la sensazione di guardare un film dell'orrore, con pareti marce, sgretolate e tetre. Ma come sarà l'interno?

@centxcr

Por algo no ponían fotos del edificio 😬 #estambul #turquia #airbnb #viajestiktok #tiktokviajes

♬ original sound - Taylor Quitara

Per sua fortuna, il nomade argentino non era stato truffato realmente. Le foto dell'interno erano veritiere: l'appartamento è ben arredato, luminoso, pulito e moderno. Nella descrizione del video, l'autore ha scritto: "C'era un motivo per cui non avevano messo foto dell'edificio". Il video è a un passo dai 10 milioni di visualizzazioni e ha attirato centinaia di commenti. "Ci sono passato anche io: Istanbul è in gran parte così", scrive un utente. C'è anche chi fa del sarcasmo: "La lasciano in questo stato così nessuno viene a rubare". Un viaggiatore esperto ha dato un suggerimento intelligente: "Prima di prenotare, vi consiglio di guardare l'indirizzo esatto su Google Maps, se volete evitare sorprese simili".

LEGGI ANCHE: Proprietaria di un Airbnb fa le pulizie e trova un uomo sotto il letto: il motivo è inquietante

Lascia un commento