In Giappone esiste un bar dove ci si può far prendere a schiaffi dalle cameriere: quanto costa

Avete voglia di farvi prendere a schiaffi? In Giappone, esiste anche un bar dove le cameriere, dietro pagamento, prendono a schiaffi i clienti che ne sentono il bisogno. Quanto costerà ogni singolo sganascione?

Molti di noi conoscono i bar dove, mentre si sorseggia un cappuccino, si possono accarezzare i gatti. Questo tipo di attività commerciale, nota come cat café, è nata proprio in Giappone. Dal paese del Sol Levante, spesso, esportiamo idee sui generis, dato che l'inventiva e la creatività dei giapponesi non hanno rivali nel mondo. Un altro esempio sono i bagni ad alta tecnologia. Per quanto siano un'esclusiva delle persone ricche, anche nel nostro paese esistono toilette con sedili riscaldati, funzioni di bidet e perfino delle piccole casse che riproducono musica, in modo da coprire... altri rumori. Questi oggetti, in Giappone, sono parecchio diffusi.

I Cat Café sono stati inventati in Giappone.
I Cat Café sono stati inventati in Giappone.

Un'altra differenza sostanziale con l'Italia è che in Giappone è perfettamente normale fare rumore mentre si mangia. Poiché il piatto nazionale sono i ramen, quando qualcuno emette un rumoroso risucchio, il suono non infastidisce il giapponese medio, mentre può sembrare strano e perfino scortese alle orecchie di un italiano. Un'altra particolarità riguarda i distributori automatici. Nel nostro paese, si limitano quasi esclusivamente a bevande e snack, mentre in Giappone ci si può acquistare di tutto: oltre a un'ampissima gamma di cibi e bevande, anche oggetti di uso quotidiano che in Italia molto raramente vengono venduti in questo modo. I giapponesi adorano i distributori automatici per un motivo molto semplice: non c'è interazione umana all'atto dell'acquisto.

In Giappone c'è un bar dove si può essere presi a schiaffi

In Giappone, esistono bar dove si possono mangiare anche piatti caldi: izakaya bar è il loro nome in alfabeto latino. All'interno di uno di questi, viene offerto un extra parecchio singolare: gli schiaffoni. Chiaramente prima del pasto. All'inizio, solo due cameriere si dedicavano a questo servizio e lo facevano gratis per i clienti paganti, ma vista l'enorme richiesta (tra curiosi e masochisti), il bar ne ha assunte delle altre appositamente. Stando alle testimonianze, si paga ogni singolo schiaffo. Quanto? 100 yen (al cambio attuale circa 65 centesimi di euro). Tutto vero, come mostra un servizio di una tv cinese:

Il bar in questione si chiama 'Shachihoko-ya' nella città di Nagoya. Nel servizio della tv cinese, viene detto che alcuni clienti sono arrivati a pagare 500 yen (poco più di 3€) per scegliere una specifica cameriera che potesse schiaffeggiarli. Chi pensa che sia un'attrazione amata solo dagli uomini, si sbaglia: come si può vedere, ci sono anche diverse donne a usufruirne. Tra i curiosi, non mancano i turisti. Le donne non si risparmiano nemmeno un po' e alcuni ceffoni sono davvero potenti. Dopo le critiche e dopo l'invasione di curiosi che volevano solo essere schiaffeggiati, il bar ha momentaneamente sospeso questo 'extra', annunciando su Twitter/X di "non garantire" suddetta prestazione.

LEGGI ANCHE: Giappone, in modo in cui si smaltisce l'olio da cucina esausto è geniale

Lascia un commento