Previsioni del tempo, il meteorologo annuncia: "Dopo il 9 dicembre, arriva un importante cambiamento"

Cosa succederà dopo l'Immacolata? Le previsioni del tempo dal 9 al 14 dicembre parlano di un cambiamento in arrivo, per effetto del Nino. Ecco cosa significa per l'Italia e quali sono le proiezioni per il periodo successivo al 15.

Il weekend dell'Immacolata è salvo? Le previsioni dell'ultimissima ora indicano che solo la giornata di venerdì 8 verrà rovinata dalle piogge su poche regioni italiane: Piemonte, Lombardia, Toscana, Liguria e Sardegna. Marginalmente, tra sabato e domenica, pioverà anche sulla Sicilia, sebbene le precipitazioni saranno deboli. La buona notizia è che sabato e domenica non cadrà pioggia su quasi nessun territorio della penisola, ad eccezione di piovaschi serali nella giornata di domenica nella zona a confine tra Calabria e Sicilia. Le temperature tra venerdì e domenica si manterranno basse, nei valori tipici del periodo.

Proprio da domenica 9 inizierà una fase diversa per l'Italia, con precipitazioni molto più rare rispetto agli ultimi quindici giorni. Secondo le ultime rilevazioni, infatti, fino al 14 sull'Europa centro-occidentale e mediterranea, avrà luogo una parentesi mite. Le temperature saliranno gradualmente dal 9 al 14 e, seppur non si possa parlare di anomalie, saranno leggermente al di sopra dei valori tipici della prima metà di dicembre, quella che di fatto precede l'inverno. Tuttavia, come spiega Giulio Betti, meteorologo italiano del consorzio LAMMA, non sono da escludere sorprese. Vediamo nel dettaglio la sua previsione.

Previsioni del tempo dopo il 9 dicembre

Secondo Betti, tra il 9 e il 14 avrà luogo una breve fase mite e secca. Tuttavia, in questi giorni, sull'Europa Centrale le condizioni saranno decisamente instabili e ciò potrebbe dar vita a qualche precipitazione inattesa sulle regioni dell'estremo Nord. L'effetto 'Nino' (anomalia termica) non è da sottovalutare: se da una parte 'indebolisce' il vortice polare, dall'altra in questa fase solitamente non dura a lungo. Ecco perché, secondo le previsioni a medio-lungo termine, dopo il 15 è probabile che anche sull'Italia tornerà una certa instabilità, con ingressi freddi e perturbati.

Ecco le previsioni del tempo per il periodo dal 9 al 14 dicembre, secondo Giulio Betti.
Ecco le previsioni del tempo per il periodo dal 9 al 14 dicembre, secondo Giulio Betti.

Insomma, per l'Italia si prospetta una parentesi 'asciutta' e meno fredda dopo l'Immacolata. Avremo cinque giorni con temperature leggermente al di sopra della media e precipitazioni scarse, limitate a fenomeni isolati su estremo Sud ed estremo Nord. Resta da verificare le previsione relativa al periodo dal 15 dicembre in poi: al momento appare probabile un nuovo peggioramento - d'altronde l'inverno è prossimo all'inizio - ma le meteorologia non è una scienza esatta e le previsioni a più di 72 ore hanno un margine di errore piuttosto elevato, per non parlare di quelle a più di sette giorni. Occorrerà aggiornarsi nel fine settimana per capire con maggiore esattezza quello che succederà dopo il 15.

LEGGI ANCHE: Dice al marito che è incinta dopo 15 anni di tentativi, la reazione dell'uomo non ha prezzo

Lascia un commento