Stati Uniti, a New York esce fumo dai tombini: il motivo è peculiare

A New York, negli Stati Uniti d'America, esce fumo dai tombini: sapete per quale motivo? Scopritelo nel nostro articolo.

New York è la prima, o una delle prime, città a cui si pensa quando si sente parlare di Stati Uniti d'America. La sola città, che viene chiamata anche New York City per distinguerla dallo Stato di cui fa parte, conta quasi 9 milioni di abitanti: questo la rende la città più popolosa degli Stati Uniti, e una delle città più popolose al mondo. L'intera area metropolitana di New York, inoltre, conta ben 25 milioni di abitanti. Chiamata anche la 'Grande Mela', è una metropoli cosmopolita, che ospita persone provenienti da tutto il mondo, che si fermano nella città americana per vacanza, per lavoro o per viverci.

New York è una delle capitali della cultura contemporanea: lì, infatti, sono nati, o si sono formati, centinaia di artisti, attori e cantanti diventati, poi, famosissimi. Il MoMA - Museum of Modern Art è uno dei templi dell'arte e della cultura contemporanea, e ha sede proprio nella Grande Mela. New York è anche una delle capitali mondiali della Moda, insieme a Milano, Parigi e Londra, nonché della cucina, per le influenze da decine e decine di culture diverse.

Stati Uniti, a New York esce fumo dai tombini: ecco spiegato il motivo

La città di New York è divisa in cinque distretti, che sono a loro volte delle città più piccole. Essi sono Manhattan, Brooklyn, Queens, Bronx e Staten Island. Il distretto di Manhattan è quello più densamente popolato, e anche uno dei più famosi. Anche chi non ci è stato, infatti, lo ha sicuramente visto in televisione, o al cinema. La città di New York, e il distretto di Manhattan in particolare, sono, in effetti, parte integrante e imprescindibile di alcuni dei più bei film mai realizzati. Due su tutti, Manhattan di Woody Allen e C'era una volta in America di Sergio Leone.

new-york-stati-uniti-tombini-america
Manhattan a New York.

Non tutti sanno che una delle caratteristiche tipiche di Manhattan è il fatto che dai tombini esce spesso una grande quantità di fumo. Come spiegato da Massimiliano Dona, presidente dell'Unione Nazionale Consumatori ed esperto della tutela dei consumatori, non si tratta veramente di fumo, ma di vapore acqueo. Sotto Manhattan, in effetti, c'è un grande sistema di riscaldamento. Le grandi dimensioni del sistema di riscaldamento portano alla produzione di un'ingente quantità di fumo che, in qualche modo, deve 'sfogare'. Ed è per questo motivo, spiega Dona, che esce vapore acqueo dalle condutture, le quali sono ad alta pressione. Non preoccupatevi, dunque, se vedete fumo dai tombini!

LEGGI ANCHE>>>Le due 'gemelle più identiche al mondo' condividono anche il fidanzato: ecco perché

Lascia un commento