Ragazzi stabiliscono il record per il numero di bar visitati in 24 ore: a quale cifra sono arrivati

Due ragazzi hanno stabilito il record mondiale per il maggior numero di bar visitati nel giro di 24 ore. Entrambi 26enni, hanno battuto il record precedente di un uomo che si era fermato a quota 78.

Da giovani, molte persone sfidano le proprie capacità. Un esempio sono le sfide alcoliche, pericolosissime e da evitare. Come noto, più si beve, più si perde il controllo e il rischio di infortuni o incidenti aumenta. In generale, le bevande alcoliche non fanno bene. Concedersi di tanto in tanto un boccale di birra o un bicchiere di vino non porterà a gravi problemi di salute, ma limitarne il consumo non è mai una cattiva idea. Molti bevono in grosse quantità da giovani, per poi ridurre drasticamente o eliminare del tutto l'alcool in età adulta.

Da giovani, molti hanno intrapreso delle sfide alcoliche. Un esempio sono i giochi da tavola che comprendono gli 'shot' da bere come punizione. Due 26enni ne hanno intrapresa una 'leggera', di visitare il numero più alto di pub nell'arco di 24 ore. I due protagonisti si chiamano Harry Kooros e Jake Loitheron, entrambi 26enni ed entrambi australiani. La sfida che hanno ideato non era fine a sé stessa: il loro obiettivo era di entrare e consumare una bevanda nel numero più alto di pub/bar nel giro di 24 ore, al fine di stabilire un record mondiale ed entrare negli almanacchi della Guinness World Records.

Questi due ragazzi hanno stabilito il record per il numero più alto di bar visitati in 24 ore.
Questi due ragazzi hanno stabilito il record per il numero più alto di bar visitati in 24 ore.

Il numero record di bar visitati in 24 ore

Una sfida così ambiziosa non poteva non avere qualche ostacolo. In primis: dal momento che i due avevano bisogno di prove tangibili della loro 'impresa', sono stati costretti a registrare dei video. Alcuni pub hanno vietato loro di registrare, causando un'inevitabile perdita di tempo. Non solo: bere in più di 80 pub anche una birra da 200 ml sarebbe un'impresa insostenibile anche per chi regge l'alcool. Inizialmente, infatti, i due avevano immaginato di bere un drink alcolico e uno analcolico, ma hanno dovuto presto cambiare idea. Sydney, come tante altre città australiane, ha delle leggi severe contro il consumo eccessivo di alcolici ed è normale venire bloccati all'ingresso se lo staff nota che un cliente ha già bevuto troppo.

Dopo vari problemi, i due hanno stabilito un record oggettivamente straordinario: 99 bar diversi nel corso di 24 ore. Il record precedente è stato battuto di molto: un uomo sudafricano, Heinrich de Villiers, nel 2022 era arrivato a quota 78. Chiudiamo in bellezza: Kooros ha vomitato a due ore dall'inizio della sfida, motivo per il quale ha limitato le bevande alcoliche e nelle 22 ore successive ha optato quasi solo per analcolici. "Abbiamo riorganizzato il tutto e reso la sfida più sopportabile". I due hanno raggiunto il loro obiettivo, anche se inizialmente il numero era 100: "Abbiamo commesso un errore di calcolo e ci siamo fermati a 99", ha dichiarato il 26enne.

LEGGI ANCHE: Ragazzo stabilisce il record mondiale per il periodo più lungo senza acqua e cibo: cosa faceva per sopravvivere

Lascia un commento