"Ho cacciato la mia fidanzata di casa dopo che mi ha detto di essere in menopausa"

Un uomo ha raccontato di come abbia costretto la sua (ormai ex) fidanzata ad andare via di casa pochi giorni dopo che lei gli aveva comunicato di essere in menopausa. Lo sfogo ha indignato uomini e donne in uguale misura.

L'inizio della menopausa è un momento difficile per le donne di tutto il mondo. Alcune riescono a reagire e a superare il trauma nel giro di poche settimane, altre impiegano più tempo. Un uomo ha raccontato pubblicamente di come abbia lasciato la fidanzata poco dopo che lei gli ha comunicato di essere in menopausa. Questo è il suo racconto: "Quando io e la mia ex ci siamo messi insieme, lei si autodefiniva una persona aperta mentalmente. A differenza di altre donne con cui sono stato, non insisteva a parlare di matrimonio dopo il primo anniversario".

La scoperta della menopausa, in un modo o nell'altro, cambia la vita di una donna.
La scoperta della menopausa, in un modo o nell'altro, cambia la vita di una donna.

"Inoltre sua madre era svedese - prosegue - e mi ha detto che lì il matrimonio è raro: molte persone stanno insieme, fanno figli, ma non si sposano". L'uomo poi ha parlato dell'eventualità di crescere un figlio insieme: "Lei voleva averne uno ma io no, perché ero concentrato sul lavoro: avevo appena avviato la mia attività commerciale e avevo la mente altrove". Quella divergenza di idee ha avuto delle conseguenze negative: "Siamo stati anche da uno specialista di coppie e alla fine ho vinto io: ci siamo goduti i soldi del negozio, ma a quel punto la mia fidanzata ha deciso di non voler più figli".

Lascia la fidanzata dopo che lei entra in menopausa

La coppia è rimasta insieme fino a pochi giorni fa. La donna, nel frattempo, ha lasciato il suo vecchio lavoro per fare volontariato. Poi, pochi giorni fa, è arrivata la menopausa: "Ho capito che si era chiusa per sempre una porta, quella di avere figli. In quei giorni, è iniziata una crisi. Ho capito che stavo invecchiando seriamente, la mia vita stessa sapeva di vecchio. Io ho 57 anni, la mia ex 55. Prima non volevo figli, ora ho realizzato di volere una famiglia. A quel punto, ho lasciato la mia fidanzata, perché ci spero ancora di diventare padre. Lei mi ha detto che avremmo potuto adottare un figlio, ma io non ne ho voluto sapere: le ho detto di trasferirsi in una casa vacanza e di cercare un appartamento in affitto, senza di me".

Alla fine dello sfogo, pubblicato su Reddit, l'uomo ha scritto: "Lei continua a dire che io sono pazzo e che presto tornerò sui miei passi. La colpa è mia o della mia fidanzata, che non accetta che io possa cambiare idea?". Come prevedibile, quasi tutto il pubblico del social si è scagliato contro di lui. "Se quello che hai detto è vero, allora sei uno dei più grandi stro**i che ho mai conosciuto online", è la risposta breve ma efficace di un utente. Non mancano meno offensivi, ma comunque contrari: "Buona fortuna, sono sicuro che troverai subito una 30enne che non vede l'ora di fare un figlio con un uomo di quasi 60 anni". E ancora: "Già ti vedo a 70 anni che sgridi i tuoi figli e loro ti rispondono: 'Stai zitto, vecchio!'". Forse era meglio tenere per sé questa storia di vita privata. Il post è comparso su Reddit alla sezione 'AITA'.

LEGGI ANCHE: "Sono fidanzata con un uomo famoso paraplegico: la gente mi scrive cose orrende"

Lascia un commento