Insalata russa, la ricetta facile e 'furba' di Benedetta Rossi: "Perfetta per le feste"

La ricetta dell'insalata russa di Benedetta Rossi è gustosissima e, come spiegato dalla famosa chef, è anche 'furba': ecco perché e tutte le istruzioni per preparare questo buonissimo piatto.

L'insalata russa è un tipo di insalata realizzato con ingredienti cotti e crudi, che può essere utilizzata sia come antipasto che come contorno. Il nome 'insalata russa' deriva dalla sua origine: secondo una tradizione, infatti, essa sarebbe stata ideata da Laurence Olivier, un cuoco russo di origine belga. E, in effetti, in alcuni Paesi, proprio come in Russia, questo piatto viene chiamato 'Insalata alla Olivier'. Le sue origini, però, sono oggetto di discussione: per alcuni studiosi, infatti, questo piatto è di origine italiana, e nel Cinquecento era già diffuso, mentre per altri è nata in Francia.

È per questo motivo che, ad esempio, in Croazia questo piatto viene chiamato 'insalata francese', mentre in altri Paesi addirittura 'insalata italiana'. Indipendentemente dal nome, comunque, la ricetta base dell'insalata russa è sempre la stessa: è un'insalata di piselli, carote e patate, che viene fatta raffreddare e alla quale viene aggiunta la maionese. C'è chi, poi, aggiunge anche i sottaceti, o le uova sode. Ci sono, poi, altre varianti, come l'insalata capricciosa: quest'ultima, invece dei piselli e delle patate, è composta dai cubetti di prosciutto e formaggio, nonché dalle carote tagliate à la julienne.

Insalata russa, la ricetta di Benedetta Rossi: ecco come diventa 'furba'

Benedetta Rossi ha proposto, recentemente, una versione 'furba' della ricetta dell'insalata russa. Gli ingredienti utilizzati sono praticamente gli stessi della ricetta classica, con l'aggiunta dei cetriolini, ma la 'furbizia' sta nella preparazione. Seguendo questa ricetta, infatti, preparerete il piatto in poco tempo e sporcando una sola padella! Prima di tutto, gli ingredienti sono i seguenti: 250 grammi di carote, 250 grammi di piselli, 500 grammi di patate, 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva, un cucchiaio di aceto, 5 cetriolini sottaceto, prezzemolo quanto basta e 250 grammi di maionese.

insalata-russa-preparazione-ricetta-benedetta-rossi
Le fasi della preparazione. (Fonte: Instagram - Benedetta Rossi).

Iniziate a tagliare le patate e le carote a dadini, e intanto fate bollire l'acqua in una pentola capiente. A questo punto, aggiungete prima i pisellini. Quando tornerà il bollore, aspettate quattro minuti e aggiungete le patate tagliate a dadini. A questo punto, quando tornerà il bollore, aspettate altri due minuti e aggiungete le carote. Fate cuocere il tutto per altri cinque o sei minuti, e poi, quando le verdure saranno pronte, mettetele in una ciotola. Quando le verdure saranno raffreddate, aggiungete i cetriolini sottaceto, anch'essi tagliati a dadini. a questo punto, condite con i due cucchiai di olio di oliva, un cucchiaio di aceto, e, infine, la maionese.

Mescolate il tutto per bene, e fate raffreddare per due ore in frigorifero. Passate le due ore, potrete impiattare l'insalata russa in un piatto da portata e, se volete, aggiungete anche due ciuffetti di prezzemolo per decorare. Ecco: la vostra insalata russa è pronta. Potrà accompagnare i pranzi e le cene del periodo natalizio, e farete una splendida figura con i vostri parenti e amici se la cucinerete!

LEGGI ANCHE>>>Spaghetti alle vongole, scoprite la variante cremosissima e perfetta per il Natale: la ricetta di Francesca Gambacorta

Lascia un commento