MotoGP, Ducati stabilisce "un nuovo standard" per le due ruote: il record è incredibile

Record incredibile per la Ducati, che, parafrasando i media ufficiali della classe regina del Motomondiale, ha 'stabilito un nuovo standard' per la MotoGP quest'anno: ecco di cosa si tratta.

Da quando la classe regina del Motomondiale si chiama 'MotoGP', solo tre piloti sono riusciti a vincere due Campionati mondiali di seguito. Questi sono, in ordine cronologico, Valentino Rossi, Marc Márquez e Francesco Bagnaia. Quest'ultimo è riuscito a vincere il suo secondo Campionato mondiale MotoGP, consecutivo e in assoluto, proprio quest'anno. In questo modo, inoltre, il pilota piemontese è diventato il primo pilota, dagli anni Novanta, ad aver adottato il numero '1' sulla carena della moto a vincere un Campionato Mondiale con questo numero. L'ultimo, infatti, era stato Mick Doohan, nel 1998.

Quest'anno, però, non è stato l'anno dei record soltanto per Francesco Bagnaia, ma anche per la sua scuderia. I risultati ottenuti dagli otto piloti su moto Ducati, del team ufficiale e dei team satelliti, hanno permesso alla scuderia italiana di stabilire record incredibili. Iniziamo proprio dal record di Francesco Bagnaia, che ha segnato una prima volta anche per il team italiano: per la prima volta, infatti, un pilota del team Ducati ha vinto due campionati mondiali consecutivi. Ma non è finita qui.

MotoGP, Ducati da record: quello che ha raggiunto quest'anno è incredibile

Quest'anno, infatti, la Ducati ha vinto il quinto Campionato mondiale Costruttori: una conferma importante, che rende la scuderia italiana una delle migliori della storia della MotoGP. Non solo: il titolo ottenuto quest'anno è il quarto consecutivo. È dal 2020, infatti, che la scuderia italiana vince sempre il Campionato mondiale Costruttori. E ancora: quest'anno, la Ducati ha raggiunto un record mai ottenuto prima da nessun'altra scuderia. Nel corso della stagione, infatti, la scuderia italiana ha ottenuto ben diciassette vittorie, grazie ai sei piloti che hanno vinto almeno un Gran Premio. I sei piloti, in particolare, sono i seguenti: Francesco Bagnaia, Jorge Martín, Marco Bezzecchi, Enea Bastianini, Johann Zarco e Fabio Di Giannantonio.

motogp-ducati-record-from-1-to-1
Ducati Corse festeggia il secondo titolo mondiale di Francesco Bagnaia in MotoGP. (Fonte: Twitter - X).

C'è, poi, quello che secondo i media ufficiali MotoGP è un nuovo 'benchmark', o un nuovo standard per la classe regina del Motomondiale. Si tratta del record, probabilmente, più importante raggiunto dalla Ducati quest'anno. Parliamo del record del maggior numero di podi ottenuto in una stagione: tutti e otto i piloti Ducati, infatti, hanno ottenuto almeno un podio nel corso della stagione, per un totale 'monstre' di 43 podi. Non c'è stato, altresì, un solo Gran Premio in cui un pilota Ducati non abbia ottenuto un posto nel podio. Risultati a dir poco pazzeschi, che dimostrano la grandezza della scuderia di Borgo Panigale.

LEGGI ANCHE>>>F1, Sergio Pérez ottiene un importante e peculiare primato: di cosa si tratta

Lascia un commento