"Sono clinicamente deceduta per 24 minuti: cosa è successo in quell'arco di tempo"

Una donna ha raccontato di essere stata dichiarata 'clinicamente deceduta' per 24 minuti. Dopo essere 'tornata' in vita, ha potuto spiegare quello che le è successo nel breve (ma lungo) arco di tempo in cui era in una sorta di limbo.

L'interrogativo su cosa ci sia dopo la morte tormenta da secoli gli esseri umani. Ascoltando la scienza, la vita si esaurisce e nulla più; non manca, però, chi ritiene che prosegua. È un discorso complesso e a tratti anche delicato, che avrebbe bisogno di un articolo a parte. In questa sede, diamo spazio alla testimonianza di una persona che, in teoria, è deceduta ed è tornata in vita. Questo evento (molto raro) è stato catalogato come 'effetto Lazzaro' o 'auto-resuscitamento'. La scienza ne ha documentati decine e decine negli ultimi cent'anni. A questa categoria appartengono i casi di persone che non mostrano segni di vita per più di dieci minuti consecutivi, per poi rinsavire.

La scienza non sa fornire una risposta certa in merito alle cause del fenomeno. Inoltre, su 65 casi documentati dal 1982 al 2018, solo 18 persone hanno recuperato completamente dall'episodio in questione: le restanti sono venute a mancare nel giro di pochi giorni o poche settimane. Alla categoria di chi si è ripreso completamente appartiene Lauren Canaday, una donna che nel febbraio del 2023 era stata dichiarata 'clinicamente deceduta' per 24 minuti. Su Reddit, ha raccontato cosa le è successo, per soddisfare la sete di curiosità di chi è affascinato da storie simili.

La donna 'clinicamente deceduta' per 24 minuti racconta cosa le è successo

Ecco un sunto delle sue dichiarazioni più forti: "Lo scorso febbraio ho avuto un arresto cardiaco improvviso mentre lavoravo da casa. Mio marito ha chiamato l'ambulanza e ha iniziato a farmi un massaggio cardiaco. I paramedici hanno impiegato 24 minuti per resuscitarmi. Sono stata ricoverata per nove giorni in terapia intensiva. Le prime 48 ore ero in coma profondo. Quando mi hanno dimessa, secondo i medici non avevo alcun danno a livello cerebrale. Quando mi sono svegliata ero parecchio confusa e non ricordavo nulla. Ho avuto problemi con la memoria a breve termine per diversi giorni". Poi, la parte più interessante: cosa ha provato in quei 24 minuti?

La donna 'clinicamente deceduta per 24 minuti' accoglie con piacere le domande dei curiosi sulla sua esperienza.
La donna 'clinicamente deceduta per 24 minuti' accoglie con piacere le domande dei curiosi sulla sua esperienza.

"Ricordo solo una sensazione di pace estrema, che sinceramente mi manca! Quella pace è rimasta con me per un paio di settimane successivamente al risveglio. Mi hanno detto che per alcuni giorni chiedevo con insistenza perché mi trovasi in ospedale e non ricordavo nemmeno in che anno mi trovassi". A chi le chiede maggiori dettagli su cosa abbia visto o sentito, risponde: "Non ho visto nessuna luce, nessun tunnel. Ho solo provato un enorme senso di pace. Dopo quest'esperienza non ho più paura della morte, sebbene non abbia visto nulla di preciso". E infine: "Penso che la mia prima vita sia finita a febbraio e mi sono svegliata per vivere la seconda. Ho un defibrillatore nel mio corpo. Molti mi dicono che ho un aspetto migliore. Io non mi sento la stessa persona e penso di continuo a quello che mi è successo".

LEGGI ANCHE: "Abbiamo visitato ogni singolo paese del mondo: quali sono i due con la gente più simpatica"

Lascia un commento