Bambina sa già guidare un (piccolo) aereo a 10 anni: la sua storia

Una bambina di 10 anni ha già imparato a guidare un aereo, nonostante la sua giovanissima età. Scopriamo chi è, dove vive e come ha fatto ad acquisire questa capacità così in fretta.

Imparare a guidare un aereo di linea è un processo lungo, che richiede studio, sacrificio e concentrazione da parte dell'aspirante pilota. I percorsi differiscono da paese a paese. L'Italia fa parte dell'Unione Europea, dove le procedure di sicurezza sono le più stringenti al mondo e dove ai piloti è richiesto un lungo percorso formativo. Al termine di questo, l'ENAC rilascerà la cosiddetta licenza ATPL (Airline Transport Pilot License), che consente di pilotare aeromobili di linea commerciali. Il corso teorico è composto da 750 ore di lezione, trattando argomenti come la meteorologia, l'aerodnamica, la legislazione aeronautica e tanto altro.

Essere un pilota e guidare un aereo è una responsabilità enorme ed è preceduta da un lungo percorso di studi.
Essere un pilota e guidare un aereo è una responsabilità enorme ed è preceduta da un lungo percorso di studi.

Quello pratico è composto da 200 ore di volo su un aereomobile multimotore. Non mancano, ovviamente, esami teorici e pratici da superare prima di ottenere una licenza ATPL. Di norma, le compagnie aeree commerciali assumono solo piloti che hanno già accumulato 1500 ore di volo. D'altronde, per quanto gli aerei moderni siano ultra tecnologici, guidare un mezzo sospeso nell'aria con a bordo fino a 200 persone è una responsabilità enorme. Nell'Unione Europea, un pilota può guidare fino a 900 ore di volo annuali e molte compagnie, specie quelle low cost, li costringono a settimane di riposo non pagato.

Una bambina di 10 anni sa già guidare l'aereo

Alcuni piloti riescono ad avere la licenza nel giro di un anno, altri impiegano più tempo nel completare i vari test. Una bambina, a 10 anni, già guida un aereo. Va fatta, però, una precisazione fondamentale: è un mezzo elettrico di piccole dimensioni e, al momento, Amy Spicer si dice 'non intenzionata' a imparare a guidare quelli a kerosene. Il motivo? Quello che guida lei, a suo dire, è l'aereo del futuro: elettrico e a inquinamento prossimo allo zero. Si chiama Pipistrel Alpha Electro ed è il primo aereo elettrico che ha ottenuto la licenza di viaggio in Australia.

Al di là di tutto, la bambina di 10 anni è già una pilota e ha il permesso per guidare questi speciali mezzi a impatto zero. "Sono molto orgogliosa di poter aiutare il futuro dell'aviazione riducendo le emissioni di Co2 grazie ai mezzi elettrici", ha dichiarato a CBS. Korum Ellis, pilota 'stagionato', come lo definisce la giornalista, spiega che questi mezzi sono ancora più sicuri di quelli attualmente in volo tra i cieli del mondo. "Danno molte informazioni in maniera chiara e ti avvertono in caso di pericolo". Gli aerei elettrici sono il futuro? Difficile fare previsioni. Quel che è sicuro Amy è una bambina straorinaria, nel vero senso del termine, dato che a soli dieci anni è già in grado di guidare un mezzo così complesso.

LEGGI ANCHE: "Sto insegnando a mia figlia che è giusto dipendere da un uomo", bufera di critiche per l'influencer

Lascia un commento