Mamma Golden Retriever allatta i suoi cuccioli e quelli di un animale a rischio estinzione: la storia è commovente

Un esemplare femmina di Golden Retriever, da poco diventata mamma, ha allattato i suoi cuccioli, ma anche dei cani non suoi, appartenenti a una razza selvatica a rischio. La sua storia ha commosso davvero tutti.

Chi ha avuto la sfortuna di perdere il proprio cane poche settimane dopo che aveva partorito, sa che oltre al dispiacere, sorgono numerose difficoltà pratiche. Una delle soluzioni più comuni a questo problema è quella di chiedere al padrone di un altro esemplare femmina di allattare i cuccioli rimasti orfani. Questo è quanto successo, in circostanze ancora più curiose, nello zoo Potawatomi, negli Stati Uniti. Qui, poche ore fa, è arrivato un esemplare di Golden Retriever femmina di nome Kassy. Il suo compito? Allattare alcuni cuccioli di cane selvatico africano, animale conosciuto da molti semplicemente come licaone.

La madre dei licaoni, che per qualche motivo ha deciso di ignorare la propria prole. Fonte: Potawatomi Zoo - facebook.com
La madre dei licaoni, che per qualche motivo ha deciso di ignorare la propria prole. Fonte: Potawatomi Zoo - facebook.com

"Kassie e i suoi cuccioli sono arrivati allo zoo e lei ha subito adottato i licaoni. Non ha avuto problemi a prendersene cura e li sta trattando come se fossero i suoi". Ma cosa è successo? Perché quei licaoni erano lì? Lo zoo, a 200 km da Indianapolis, ospita alcuni esemplari adulti di questa specie originaria dell'Africa. Qui si è formata una coppia, formata da Bleu e Maurice. Essendo una razza a forte rischio di estinzione, la nascita di otto cuccioli è una notizia gioiosa. La gioia, però, è diventata tristezza quando i genitori hanno ignorato i loro figli e quattro sono venuti a mancare di stenti. Bleu, essendo molto giovane, non dava le giuste attenzioni ai cuccioli e il suo 'compagno' faceva lo stesso.

Mamma Golden Retriver 'adotta' anche i licaoni

Stando a quanto riferiscono i lavoratori dello zoo, perfino la sorella di Bleu, si è comportata nello stesso modo, come se si fosse rifiutata di 'riconoscere' quei tre cuccioli. Nella natura selvaggia, i licaoni fanno gruppo e si muovono in branco. Per evitare che anche gli ultimi tre morissero di stenti, lo staff dello zoo ha trovato una soluzione alternativa: farli allattare da un cane. Kassy, Golden Retriever mamma di alcuni cuccioli, è stata chiamata allo zoo  in questione ed ha subito adottati i quattro esemplari rimanenti. Al momento, non hanno un nome, ma con ogni probabilità verranno chiamati Blue, Red e Orange.

Mamma Golden Retriver ha allattato i suoi figli e quattro licaoni senza problemi. Fonte: La madre dei licaoni, che per qualche motivo ha deciso di ignorare la propria prole. Fonte: Potawatomi Zoo - facebook.com
Mamma Golden Retriver ha allattato i suoi figli e quattro licaoni senza problemi. Fonte: La madre dei licaoni, che per qualche motivo ha deciso di ignorare la propria prole. Fonte: Potawatomi Zoo - facebook.com

Stando a chi li sta osservando, i cuccioli sono "parecchio giocherelloni" e "curiosi". Grazie all'intervento di Kassy, la loro salute è migliorata e non dovrebbero soffrire di problemi di salute. Al momento, i dipendenti dello zoo non hanno intenzione di farli tornare con la famiglia biologica nel breve termine, visto che non hanno mostrato interesse nei loro confronti, ma in futuro potrebbero provarci. "È stato molto difficile, sia fisicamente che mentalmente, ma il compito dello Zoo è quello di preservare le specie a rischio. Bisognava trovare una soluzione in fretta. Questi tre cuccioli godono di buona salute e speriamo di fornire altri aggiornamenti positivi nel futuro prossimo", fanno sapere sui loro profili social.

LEGGI ANCHE: Padrone avvolge le medicine nella fetta di salame e le dà al suo Golden Retriever: il finale è comico

Lascia un commento