Ghepardo salta nella Jeep durante il safari e si avvicina agli occupanti: come va a finire

Un ghepardo è entrato in una Jeep durante il safari di alcuni turisti. Il felino si è avvicinato agli esseri umani e ha scrutato gli interni della macchina. Come sarà andata a finire?

Molte persone sono affascinate dai felini, piccoli e grandi. Il ghepardo detiene un record mondiale: è ufficialmente l'animale più veloce al mondo: può passare da 0 a 100 km/h in meno di tre secondi. Come spiega National Geographic, una scoperta recente ha affascinato il mondo della ricerca scientifica. È stato certificato, infatti, che a raggiungerà tali velocità non li aiuta solo la struttura fisica e le zampe, ma anche un orecchio interno. Esattamente: quest'ultimo gli permette di mantenere l'equilibrio e una posizione stabile della testa ed è composto da tre canali semicircolari, ognuno dei quali ha una diversa angolazione ed è sensibile a un movimento diverso: verticale, laterale e da una parte all'altra.

Un cucciolo di ghepardo
Un cucciolo di ghepardo

Tale conformazione gli permette di essere più sensibile e di muovere più rapidamente la testa, aumentando quindi la velocità. Ed è un frutto dell'evoluzione: tale orecchio interno, così sviluppato, non è mai stato trovato negli esemplari di ghepardo vissuti 100 o 200 anni fa. La buona notizia è che un animale così veloce non è altrettanto aggressivo nei confronti degli esseri umani. Cibandosi di gazzelle e altri grossi mammiferi, tende a non aggredire gli esseri umani, ovviamente a patto che questi ultimi non minaccino adulti e cuccioli in maniera chiara: in quel caso, lo scontro è inevitabile e il ghepardo ha le 'armi' a disposizione per fare male a chiunque.

Il ghepardo sale sulla Jeep durante il safari: come reagiscono gli occupanti

L'habitat naturale dei ghepardi è l'Africa subsahariana. Non a caso, in molti di questi paesi il turismo dipende principalmente sugli amanti della natura, che provano a vedere con i loro occhi questi animali così affascinanti. Un'ampia popolazione di ghepardi si trova in Tanzania. Un esemplare del paese africano ha notato una Jeep passare a pochi metri da lui a bassa velocità e ha deciso di visitarla. Il felino è entrato facilmente nel veicolo che, come noto, ha delle aperture molto ampie. Come sarà andata a finire?

Stando a quanto scrive chi ha postato il video, l'animale è rimasto "a bordo" per circa dieci minuti. La guida che era insieme agli occupanti del mezzo ha consigliato a tutti di rimanere immobili e silenti, per evitare di spaventare l'animale. Sicuramente rimanere 'congelati' per dieci minuti non è un'esperienza bellissima, ma è stata la mossa vincente. Ci è voluto anche un pizzico di fortuna: pare che il ghepardo abbia notato una gazzella passare da quelle parti e l'abbia inseguita, reputandola sicuramente più interessante (e appetitosa) di quel veicolo. Insomma, un misto di bravura e fortuna ha permesso a un gruppetto di esseri umani di evitare guai con il ghepardo.

LEGGI ANCHE: Ragazza dà un bacio a un ghepardo: la risposta del felino è da non credere

Lascia un commento