MotoGP, Ducati Corse saluta Paolo Ciabatti e dà il benvenuto al nuovo direttore sportivo: cosa è successo

Continuano ad arrivare dettagli sui cambiamenti che influenzeranno, in un modo o nell'altro, la nuova stagione della MotoGP: in particolare, recentemente è stato annunciato che Paolo Ciabatti non sarà più il direttore sportivo Ducati. Ecco chi lo sostituirà e cosa farà l'ex sporting director.

Mancano ancora più di tre mesi all'inizio della nuova stagione di MotoGP, ma nelle ultime settimane sono state diffuse importanti comunicazioni, che influenzeranno, in un modo o nell'altro, la stagione 2024 del Motomondiale. Tutto è iniziato all'inizio del mese di dicembre: come abbiamo riportato in questo articolo, infatti, è stato presentato il nuovo team satellite della scuderia italiana Aprilia. Come era già noto, infatti, il team RNF non avrebbe proseguito la collaborazione nel 2024, e, dunque, i piloti Raúl Fernández e Miguel Oliveira avrebbero avuto bisogno di un nuovo team per competere nel 2024.

Nuovo team che si è rivelato essere, alla fine, il team Trackhouse, un team americano che debutterà l'anno prossimo nella classe regina del Motomondiale. Più recentemente, invece, è stato annunciato che il prossimo 20 gennaio verrà presentata ufficialmente la nuova moto del team Gresini. La location scelta è a dir poco leggendaria: parliamo della discoteca Cocoricò di Riccione, tempio italiano della musica dance. Sarà un'occasione fondamentale per vedere, insieme, i fratelli Márquez, con Marc che gareggerà per la prima volta con una moto Ducati nel 2024.

MotoGP, il saluto di Ducati Corse a Paolo Ciabatti e il benvenuto al nuovo direttore sportivo

L'ultimo annuncio che influenzerà, in un certo senso, lo svolgimento del Campionato mondiale di MotoGP è stato comunicato tra ieri e oggi. Ieri, infatti, Ducati Corse, e cioè il reparto della scuderia bolognese che si occupa delle competizioni sportive, ha detto 'arrivederci' a Paolo Ciabatti, ex direttore sportivo del reparto stesso. Ciabatti non uscirà dalla Ducati, ma sarà impegnato in un nuovo e importante progetto: dal 2024, infatti, sarà direttore generale di Ducati Corse Off-Road. L'anno prossimo, la scuderia di Borgo Panigale debutterà nella Motocross, e in particolare nel campionato MXGP. A Ciabatti è stato dato, dunque, un ruolo importantissimo ai fini dell'evoluzione di questo progetto.

paolo-ciabatti-motogp-ducati-corse-mauro-grassilli
Ducati Corse dà il benvenuto a Mauro Grassilli come nuovo sporting director. (Fonte: Instagram - Ducati Corse).

Pochi minuti fa, sulle pagine social di Ducati Corse è stato dato il benvenuto al nuovo direttore sportivo, del marketing e della comunicazione. Si tratta di Mauro Grassilli. Grassilli era già nel team Ducati Corse, e lì rivestiva il ruolo di responsabile del Marketing e delle Sponsorizzazioni. Con il titolo di 'Sporting, Marketing and Communications Director', Grassilli continuerà a occuparsi del settore di cui si è occupato sinora, quello del marketing. Avrà ora, però, anche altre importanti mansioni, e soprattutto quella fondamentale del direttore sportivo.

LEGGI ANCHE>>>MotoGP, Gresini e Marc Márquez fanno le cose in grande: dove e quando sarà presentata la nuova moto del team

Lascia un commento