Risotto alla crema di scampi, la ricetta per le feste di Francesca Gambacorta: potete aggiungere anche questo ingrediente

La ricetta del risotto alla crema di scampi di Francesca Gambacorta è perfetta per le feste di Natale e di Capodanno: scoprite come prepararla.

La ricetta del risotto alla crema di scampi è una delle più amate dagli italiani. Questo piatto si è diffuso sulla tavola degli italiani soprattutto a partire dagli anni Ottanta del Novecento, ed è presto diventato un 'must'. La ricetta, in particolare, viene utilizzata soprattutto per la preparazione del menu delle feste natalizie: quasi tutti gli italiani avranno mangiato questo piatto almeno alla cena della Vigilia di Natale, o forse a San Silvestro, durante la cena del 31 dicembre.

In ogni caso, questo piatto è sempre associato ai menu delle feste, ed è perfetto per questi ultimi, in quando è davvero cremoso, gustoso e caldo. Una vera e propria carezza, al nostro palato e al nostro cuore, che rende ancora migliori le nostre feste. In passato, e soprattutto negli anni Ottanta, si aggiungeva anche la panna da cucina al piatto, per renderlo più cremoso. Attualmente, la panna da cucina non è molto amata dagli chef, che non consigliano spesso di utilizzarla. Per questo motivo, una nota cuoca romana, Francesca Gambacorta, ha mostrato sui suoi social la 'nuova' ricetta del risotto alla crema di scampi, che non prevede l'aggiunta della panna. Sulla sua pagina Instagram, Frafoodlove, ha, però, confessato che, a volte, aggiunge anche la panna a questo piatto, perché è di suo gradimento. Potete decidere voi, insomma, se aggiungere la panna come ingrediente al piatto o meno.

Risotto alla crema di scampi: come preparare il gustosissimo piatto per le feste

Prima di tutto, vi serviranno 500 grammi di riso carnaroli o vialone nano. Poi, avrete bisogno di uno scalogno, una corta di sedano, una carota, un cucchiaio di concentrato di pomodoro e, naturalmente, gli scampi: 600 grammi di scampi, in particolare. Iniziate a tagliare e a tritare ben bene il sedano, lo scalogno e la carota, e poi pulite gli scampi. Togliete gli occhi degli scampi, battete le chele e togliete il budello interno. Tritate gli scampi, e poi preparate un fumetto con gli scampi. Fate rosolare bene gli scampi in una pentola, con le verdurine che avete tritato, e attenti a non farli bruciare.

risotto-crema-scampi-preparazione-fasi
Le fasi di preparazione degli scampi. (Fonte: Instagram - Frafoodlove).

A questo punto, sfumate con la vodka, poi aggiungete un cucchiaio di concentrato di pomodoro e, infine, aggiungete il ghiaccio. Lo shock termico scatenerà un sapore incredibile. Frullate e setacciate il tutto: la crema che si formerà sarà meravigliosa. A questo punto, fate tostare in una pentola il riso con sale, pepe e poco olio. Dopo la tostatura, cuocete il tutto, aggiungendo il brodo ristretto di scampi che avete preparato. Fuori dal fuoco, mantecate con il burro e mettete gli scampi tritati.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Francesca Gambacorta (@frafoodlove)

A questo punto, estraete uno scampo crudo e conditelo con olio, pepe e sale e lasciatelo per la decorazione: uno scampo per ogni piatto. Dopo aver impiattato, se volete, aggiungete del prezzemolo tritato: il piatto che avrete preparato sarà cremosissimo e buonissimo!

LEGGI ANCHE>>>Risotto all'amatriciana, la sfiziosa ricetta di Rossella Cosentino: un caldo abbraccio nel menu di Natale

Lascia un commento