Poste Italiane, nuova importante opportunità lavorativa a Roma e Milano: i requisiti

Al via una nuova opportunità di lavoro a Roma e Milano: ecco tutti i dettagli e i requisiti per partecipare alla selezione di Poste Italiane.

Il Gruppo Poste Italiane ha indetto una nuova selezione, per l'inserimento dei candidati vincitori in uno stage della durata di sei mesi presso Postepay SPA. Si tratta di uno stage estremamente innovativo, finalizzato a valorizzare il talento e le competenze dei partecipanti. Nel processo di selezione, che sarà di tipo digitale, i candidati ammessi saranno coinvolti in interviste digitali, sfide stimolanti e test di tipo tecnico. L'obiettivo dello stage è anche quello di stimolare la creatività e far emergere le capacità dei partecipanti, per garantire agli stessi di spendere al meglio quest'esperienza per occasioni di lavoro future.

I candidati scelti saranno inseriti nella sede di Roma o di Milano, e si occuperanno di supportare e analizzare l'offerta Postepay di prodotti e di servizi, così come delle attività collegate alla gestione della base di clienti, nonché di analizzare, sia qualitativamente che quantitativamente, i dati e l'utilizzo degli strumenti e delle piattaforme, ai fini delle attività di reporting e di monitoraggio. Inoltre, applicheranno le metodologie nell'ambito dei processi e delle procedure finalizzate a supportare i sistemi di gestione integrata (ESG) e gli strumenti di analisi e di monitoraggio per il business. I candidati scelti collaboreranno con team di lavoro dinamici e di vario genere, e contribuiranno a sviluppare soluzioni innovative per il futuro dell'economia e dei pagamenti digitali.

Poste Italiane, nuova offerta a Milano e a Roma: i dettagli

I candidati avranno, altresì, la possibilità di scegliere di lavorare in una fra le due città più grandi d'Italia. Due città simbolo della cultura in Italia, con il loro patrimonio culturale e artistico, ma anche fra le città più vive e stimolanti del nostro Paese e dell'Europa tutta. Milano e Roma sono note anche per la loro qualità della vita: nella classifica de Il Sole 24 Ore del 2023, sulla qualità della vita nelle province italiane, la città metropolitana di Roma è trentacinquesima, mentre quella di Milano è addirittura ottava su 107. Il Lazio e la Lombardia sono, altresì, due delle regioni più ricche d'Italia per pil pro capite.

Secondo i dati raccolti dall'Istat - Istituto Nazionale di Stastistica, il Lazio è sesto, mentre la Lombardia è seconda nella suddetta classifica. Lavorare presso una di queste due città significa, infine, lavorare in due importanti centri dell'economia italiana e, pertanto, anche il luogo di lavoro influenzerà positivamente il curriculum che si consegnerà durante eventuali selezioni successive.

strada-poste-italiane-milano-roma
Una strada del centro di Milano.

I candidati scelti lavoreranno, altresì, in una delle maggiori e più importanti realtà aziendali italiane, con una storia che inizia addirittura nel Diciannovesimo secolo. Allo stesso tempo, però, lavoreranno in una delle società più innovative del Gruppo, e questo rende ancora più importante un'esperienza del genere, per chi è intenzionato a diventare un futuro professionista negli ambiti del Payment, Telco, Energy, ma anche in ambito Controllo e IT Governance.

Requisiti e selezione

Il requisito per partecipare alla selezione è il seguente: una laurea magistrale nelle discipline economiche, scientifiche, ingegneristiche oppure matematiche. Bisognerà, però, essersi laureati entro gli ultimi dodici mesi. La candidatura potrà essere inviata solo online: per farlo, e per avere ulteriori informazioni, cliccate qui. La data di scadenza per la partecipazione alla selezione è fissata al 31 gennaio 2024.

LEGGI ANCHE>>>Puglia, Ferrovie dello Stato apre una nuova posizione lavorativa: contratti a tempo indeterminato

Lascia un commento