I padroni mettono un pupazzo di Caracal vicino al cibo di quello vero, la sua reazione è da brividi

Alcune persone hanno un Caracal in casa. Una coppia ha fatto uno scherzo al loro, mettendo un pupazzo vicino al suo cibo. Come avrà reagito quello in carne ed ossa?

Molte persone amano i gatti, ma c'è anche chi non si accontenta di quelli comuni. Non mancano, anche in Italia, persone che acquistano esemplari esotici, come il Maine Coon, il Canadian Sphynx e altre razze poco comuni in italiana. Un discorso a parte lo merita il Caracal, che non è propriamente un gatto, pur appartenendo alla famiglia dei felini ed essendo chiamato "gatto rosso" in alcune culture. Le sue dimensioni sono superiori rispetto a quelle dei gatti domestici: un esemplare maschio può tranquillamente arrivare 15 o 20 chilogrammi. Altri tratti che li rendono facilmente riconoscibili sono le orecchie a punta adornate da ciuffi neri e il colore del mantello, rosso sabbia.

I caracal assomigliano ai gatti, ma sono più massicci e pericolosi.
I caracal assomigliano ai gatti, ma sono più massicci e pericolosi.

Un dettaglio che forse non tutti hanno notato è la dimensione delle zampe: quelle posteriori sono più lunghe di quelle anteriori, permettendogli di saltare fino a tre metri quando sono in posizione eretta. Grazie a questa capacità, sono abili cacciatori di uccelli, una delle loro prede preferite. In cattività, possono vivere quanto un gatto domestico: molti esemplari arrivano a 16 o 17 anni di età. Al di là di tutto, sono animali selvatici che hanno bisogno di spazi ampi e dunque non adatti a vivere in cattività.

Il caracal viene 'disturbato' durante il pasto: la sua reazione è spaventosa

Molte persone riescono comunque ad averne uno in casa. Il più delle volte sono esemplari rimasti orfani, oppure ottenuti in maniera illegale. La Russia è uno dei paesi mondiali dove questo animale è maggiormente diffuso come pet. Sui social, i video che li vedono protagonisti ottengono milioni di visualizzazioni, proprio perché è raro osservarli dentro casa. Uno di loro ha un canale dedicato a lui, intitolato 'Pumba Caracal'. Nel video più visto sul suo profilo, c'è una sorta di pupazzo di Caracal, pericolosamente vicino al cibo. Come reagirà quello in carne ed ossa?

Il modo in cui 'minaccia' l'animale inanimato è spaventoso. È lo stesso meccanismo di autodifesa che porta i gatti a 'soffiare', portato però all'ennesima potenza. Anche le zampate, non violentissime ma comunque decise, fanno capire che è un animale che non va provocato per nessun motivo al mondo. Non è chiaro quale sia la storia di Pumba. Una cosa è certa: la famiglia che lo ospita deve prestare molta attenzione quando ci sono ospiti, perché anche gli esemplari più educati e addestrati, talvolta, possono perdere il controllo e aggredire persone e animali che considerano nemiche. Un felino raro e affascinante, ma che va tenuto in casa solo da veri esperti e amanti degli animali.

LEGGI ANCHE: Gatto gioca con la sua padrona, ma il suo passatempo è davvero insolito

Lascia un commento