Donna messaggia la sorella morta e riceve una risposta che la fa infuriare: "Insensibili"

Una donna, ancora provata dal lutto, di tanto in tanto inviava dei messaggi alla sorella morta. In un giorno come altri, qualcuno le ha risposto. La cattiva notizia è che si è trattato di un messaggio parecchio freddo, che ha fatto infuriare la destinataria.

Praticamente tutti, entro i primi venti anni della propria vita, hanno subito un lutto che li ha segnati. Spesso, i primi che siamo costretti a salutare sono i nostri nonni. Non manca, tuttavia, chi piange la perdita di un parente o di un amico molto più giovane: un evento che fa più ancora più male. Una donna, che all'apparenza sembra avere al massimo trent'anni, di recente ha perso la sorella. Non si conoscono altri dettagli, se non che sia venuta a mancare due anni fa. Non è chiaro quanti anni avesse né quale sia la causa della sua scomparsa.

Ognuno ha il proprio modo di affrontare il lutto e nessuno dovrebbe permettersi di giudicare. È una questione troppo personale. Alcune persone passano ore a rivedere foto e video con la persona che non c'è più, mentre altre le cancellano, per evitare che i bei ricordi causino ancora più dolore. Non è raro che qualcuno decida di messaggiare la persona deceduta, raccontandole la propria giornata, le proprie inquietudini o semplicemente porgendole un saluto. Questo è il caso di Faith Sidman, un utente di TikTok che ha perso l'amata sorella due anni fa e in questi 24 mesi, di tanto in tanto, le inviava dei messaggi al suo numero.

I messaggi alla sorella morta e la risposta "insensibile"

In un giorno di luglio, la ragazza ha scritto alla sorella: "Oggi ti penso tantissimo. Ti amo". Qualche giorno più tardi, a sorpresa, da quel numero è arrivata una risposta. Una replica tutt'altro che piacevole: "Hai sbagliato numero". A quel punto, Faith ha spiegato che quel numero apparteneva alla sorella deceduta due anni prima e che, di tanto in tanto, le inviava dei messaggi. "Credevo che il numero fosse stato disattivato, non invierò più messaggi", ha concluso. Dall'altro lato del telefono, a quanto pare, c'è una persona oggettivamente insensibile, che ha risposto: "Questa è un'attività commerciale. Per favore la smetta di inviare messaggi". Nemmeno una parola di conforto, solo un ordine.

Lo scambio di messaggi con la sorella morta, il cui numero è stato rilevato da un'attività commerciale.
Lo scambio di messaggi con la sorella morta, il cui numero è stato rilevato da un'attività commerciale.

Chiaramente l'autrice del video ci è rimasta malissimo, ma ha voluto trovare un lato positivo: "Almeno ho visto comparire una notifica di mia sorella per l'ultima volta", ha dichiarato. Il video è diventato virale, raggiungendo 6 milioni di visualizzazioni. Pochi giorni dopo, Faith Sidman ha pubblicato un altro video in cui ha spiegato che "non aveva intenzione" di divulgare il numero: decine di persone volevano che lo rendesse pubblico per contattare i gestori dell'attività commerciale in questione, presumibilmente con lo scopo di offenderli dopo quel messaggio "insensibile". "Non sono arrabbiata con loro. Sono triste per aver ricevuto una notifica da parte sua con quelle parole. A caldo, ho reagito male. Troverò altri modi per affrontare il lutto, non voglio generare negatività", ha dichiarato la donna nel video di precisazioni pubblicato pochi giorni dopo.

LEGGI ANCHE: Futura sposa fa pagare una penale a chi diserta il suo matrimonio: la cifra è da mani nei capelli

Lascia un commento