"Ho cacciato di casa mia figlia incinta e vi spiego perché", lo sfogo di una madre

Una donna ha ammesso di aver mandato via di casa sua figlia, nonostante sia incinta. La ragazza vive ancora a casa sua, nonostante abbia messo su famiglia. La madre ha preso una decisione drastica, a quanto pare irrevocabile.

Si sa, gran parte delle madri sulla faccia della Terra per i loro figli farebbero l'impossibile. Eppure, in certi casi, anche la loro pazienza finisce. Una donna anonima, poche ore fa, raccontato come nel giorno di Natale abbia annunciato a sua figlia che dovrà trovarsi una nuova casa. Lo scorso 28 dicembre, nella sezione 'Am I the a**hole' ('Sono io lo str**o?') di Reddit, una madre ha raccontato un fatto di vita privata. Premessa: sua figlia di 27 anni ha sei figli: il più piccolo ha 11 mesi e il più grande 10 anni. "Sono nati da tre padri diversi, due le pagano il mantenimento e il terzo è l'attuale partner, con cui sta da cinque anni. Il fidanzato lavora a tempo pieno come chef", spiega.

Nonostante ciò: "Vivono a casa nostra da un anno e mezzo, perché dall'abitazione precedente sono stati sfrattati". Anche se la figlia riceve il mantenimento e il fidanzato percepisce un regolare stipendio, la coppia chiede di continuo soldi all'autrice del post e a suo marito. "Dicono che vogliono risparmiare, in modo da poter comprare finalmente una casa". Vivere con sette bambini in una casa non è semplice: "Li amo tutti, non mi sono mai lamentata del baccano che fanno, spesso anche nel cuore della notte. Avevo intenzione di ristrutturare casa, ma non pensavo che mia figlia sarebbe rimasta così a lungo e sto rimandando da mesi". Al Cenone di Natale, la situazione è ufficialmente precipitata.

Caccia la figlia di casa perché è incinta per la settima volta: lo sfogo di una madre

"Durante il Cenone, mia figlia ha richiesto la nostra attenzione. Ci ha comunicato che era incinta del settimo figlio. Gli altri erano felici, io per niente. Signficava che in casa sarebbe entrato un altro bambino. Lo spazio non c'è. Ho parlato con mio marito e abbiamo deciso insieme di chiedere ai due di andare via". La coppia ha fatto sapere ai futuri genitori che avevano due mesi di tempo per trovare un'altra sistemazione. Sua figlia, come prevedibile, ha reagito male, scoppiando in lacrime: "Mi ha detto che non poteva credere che mi avrebbe lasciato per strada con un bambino in arrivo. Io le ho chiesto scusa, ma le ho detto che così era impossibile andare avanti".

È giusto cacciare di casa propria figlia incinta, che ha già 6 figli ma non lavora?
È giusto cacciare di casa propria figlia incinta, che ha già 6 figli ma non lavora?

"Mi ha detto che si sarebbe rivolta a un tribunale e io le ho detto che il tribunale le avrebbe dato 30 giorni per andare via, non 60. Mi ha anche offeso sui social, creando dei post Facebook dicendo che aveva bisogno di un'abitazione perché ai suoi genitori non frega nulla di lei". A quel punto, la donna ha chiesto chi sia nel torto: lei o sua figlia? Gran parte delle risposte, però, è a suo favore. Quella con più voti a favore recita: "Una persona sana di mente che ha già sei figli e non ha soldi, non ne farebbe un altro". Altri le fanno i complimenti per la sua resilienza: "Non solo ospiti 8 persone da un anno e mezzo, dovresti anche sentirti in colpa? Tua figlia ha una faccia da bronzo incredibile".

LEGGI ANCHE: Donna rimane incinta poche settimane dopo la prima gravidanza: "Com'è il rapporto tra le due figlie"

Lascia un commento