Influencer si dispera: "Ho pagato per sbaglio un divano 100.000$", ma qualcosa non torna

Una influencer, di recente, ha pagato 100.000$ per un divano, a suo dire "per sbaglio" Proprio così. Poche ore dopo questo sfortunato evento, ha avanzato una richiesta ai propri seguaci, che in molti hanno trovato assurda.

A meno che non si abbiano milioni di euro sul proprio conto corrente bancario, a nessuno piace spendere soldi inutilmente, fossero anche 50€. Figuriamoci 100.000 dollari. Questo è quanto sarebbe successo a una influencer di nome Quenlin Blackwell, che poco tempo fa ha postato un video in cui è letteralmente in lacrime. In giro per il mondo, molte persone sono ossessionate dalle aste. Con un mix di coraggio, fortuna e destrezza, si possono fare veri e propri affari. Quenlin sostiene di aver partecipato ad un'asta per un divano, di cui non specifica altro.

La donna era alla guida quando ha registrato il video diventato virale, raggiungendo oltre 7 milioni di visualizzazioni in pochi mesi. "Devo accostare, perché mi viene da vomitare dal nervoso. Ho trovato un'asta online per un divano. Ho fatto un'offerta di 100.000 dollari, ma per scherzo. Non volevo farla davvero. Sono stata costretta a mettere i dati della mia carta di credito e poco fa ho scoperto che mi hanno addebitato per davvero 100.000 dollari! Stavo per fare un incidente quando ho letto la notifica". Una storia ai limiti dell'incredibile: una persona sana di mente offre davvero 100.000 dollari ad un'asta per un oggetto che non intende realmente acquistare?

Il divano costato 100.000 dollari alla influencer

Forse la donna pensava di poter fare uno scherzo ai partecipanti dell'asta, avanzando un'offerta di 100.000 dollari, in modo da 'chiuderla' in anticipo? Un'altra domanda è: perché ha pensato che il sito glielo avrebbe permesso di fare senza conseguenze? D'altronde, per molte persone le aste sono un lavoro vero e proprio, che rappresentano un'importante fonte di entrate. A suo dire, la banca le ha addebitato 100.000 dollari, che presumibilmente lei non ha e, dunque, dovrà ripagare a breve se vuole evitare il pignoramento di beni. A questo punto, sfruttando il suo ottimo seguito su TikTok, ha fatto una richiesta ai fan.

Lo sfogo della influencer sul presunto acquisto di un divano costato 100.000 dollari.
Lo sfogo della influencer sul presunto acquisto di un divano costato 100.000 dollari.

"Mi rivolgo alle persone che hanno almeno un milione di dollari sul conto: potete donarmi un po' di soldi? Potete prestarmi 100.000 dollari?". Quasi nessuno, almeno tra coloro che hanno commentato, sembra disposto ad aiutarla. "Tu per SCHERZO hai offerto 100.000 dollari e hai messo anche la tua carta di credito? Non ho parole", è uno dei commenti più apprezzati sotto il video originale. La influencer, poi, ha annunciato che, controvoglia, si sarebbe iscritta a OnlyFans per ripagare il debito e proprio questo dettaglio ha fatto insospettire molti. E se fosse una storia inventata, utile ad attirare l'attenzione su di lei e alla sua iscrizione al sito sopracitato? Questo, come il caso Ferragni, ci insegna a diffidare delle 'influencer' di professione: non tutte ingannano i propri follower, ma quando succedono casi simili, bisogna concedersi il beneficio del dubbio. Quando una storia sembra troppo assurda per essere vera, è perché non è vera. Specie se raccontata da personaggi simili.

LEGGI ANCHE: Influencer condivide le 13 regole che un uomo deve seguire per fidanzarsi con lei: "Non mi accontento"

Lascia un commento