Finlandia, italiano mostra quanto costa la pizza a Helsinki: "Sento già la mancanza di casa"

La Finlandia è una nazione molto affascinante, ma alcuni prodotti sono carissimi, quantomeno dal punto di vista di un italiano. Un nostro connazionale ha provato la pizza in un ristorante di Helsinki e ha mostrato il prezzo, scherzando che già gli manca l'Italia.

La Finlandia è uno dei paesi più freddi al mondo. Trovandosi al confine con la Russia, negli ultimi due anni ha assunto un'importanza rilevante dal punto di vista geopolitico. Al di là della posizione geografica non felice da vari punti di vista, vanta un primato invidiato da molti: è il paese più felice del mondo. Per il sesto anno di fila, anche nel 2023, i cittadini di questa nazione si percepiscono più "felici" rispetto agli altri. Ma quanto costa vivere in Finlandia? La risposta è che i prezzi sono più alti rispetto all'Italia, ma non in maniera eccessiva.

Va considerato, infatti, che la Finlandia si trova all'estremo Nord Europa ed ha un clima che non è propriamente adatto alla coltivazione di molti tipi di frutta e di verdure, che dunque vanno importati. Helsinki, come la stragrande maggioranza delle capitali europee, è più cara rispetto alla media delle altre città finlandesi. Qui un litro di latte può costare meno rispetto all'Italia: la media è di 1,10€; diverso il discorso di alcuni frutti, come le arance, che possono arrivare a costare anche 4€ al chilo. Così come i pomodori: 1 kg in media costa circa 4€. Molto tassati sono anche alcolici e sigarette: il prezzo minimo di un pacchetto è 9.50€, mentre quello massimo supera i 12€. Una birra d'importazione da 33 cl difficilmente costa meno di 6€.

Quando costa la pizza ad Helsinki

La Finlandia è una delle primissime nazioni ad avere adottato l'Euro come valuta locale, a partire dal 1° gennaio del 1999. Dunque i paragoni con l'Italia e gran parte dei paesi europei possono essere fatti molto facilmente, senza conversioni di alcun tipo. Alcune materie prime, come la mozzarella e i pomodori, vengono importati dall'estero e, per questo, il loro prezzo sale. Una tiktoker italiana, wakumi_desu, ha mostrato il menù di una pizzeria di Helsinki: ecco i prezzi.

Il menù di una pizzeria di Helsinki.
Il menù di una pizzeria di Helsinki.

Una margherita costa praticamente 16€, dunque quasi quattro volte in più rispetto alla media di molte città del Sud Italia e il doppio rispetto a una pizzeria standard del Centro o del Nord Italia. Pagare 20€ una diavola non deve piacere a nessuno, mentre per la 'Siciliana', la 'Tonno' e la 'Vegetariana' il prezzo aumenta di altri 90 centesimi, così come per la 'Parmigiana'. Non tutti coloro che si recano a Helsinki mangiano la pizza, preferendo provare la cucina locale; tuttavia la curiosità di conoscere il sapore di una Margherita a 16€ potrebbe essere troppa per qualcuno. Altri fanno notare che in Finlandia non esiste il concetto di "coperto" e che quindi si risparmiano 1 o 2€ sul conto. Non solo: nel paese scandinavo, è perfettamente normale chiedere l'acqua del rubinetto al ristorante, che tra l'altro è gratis. E, anche in questo caso, si risparmiano altri 2 o 3€ rispetto all'Italia. In fin dei conti, 16€ per una Margherita sono tanti, ma il conto non differirà eccessivamente da quello di una pizzeria italiana, considerando tutto.

@wakumi_desu

Senza parole. #italy #finland #helsinki #helsinkifinland #foryoupage #fypシ #fypシ゚viral #trending

♬ suono originale - cucuzza9

LEGGI ANCHE: "Guardate che pantaloni strani indossano in Finlandia", la tiktoker spiega perché lo fanno

Lascia un commento