Forrest Gump: Tom Hanks non doveva essere il protagonista del film

Stasera in tv  su Italia 1 c'è Forrest Gump con Tom Hanks. Quando si tratta di un film da Oscar così è difficile non cedere alla voglia di guardarlo e di scoprirne i retroscena.

Chi non ha mai visto nella sua vita almeno una volta Forrest Gump, il film premio Oscar che ha commosso e incantato il mondo. Una storia travolgente e profonda che ognuno di noi porta dentro. Il protagonista della trama è Forrest Gump, un ragazzo e poi un uomo che nonostante le sue piccole difficoltà riesce a vivere mille avventure. Mosso sempre dall'amore e dall'armonia il protagonista sin da bambino è innamorato di Jenny, ragazza dei suoi sogni che poi sposerà. Forrest ha un modo tutto suo di vivere e vedere il mondo e la cosa che sa fare meglio è correre. È il consiglio che gli diede la madre per sfuggire ai bulli e il segreto della sua vita piena di avventure. Forrest riesce a crearsi una vita ricca e continua a correre anche in Vietnam dove combatte al fianco del suo amico Bubba. Forrest è un protagonista a cui ci si lega subito dotato di un'intelligenza emotiva particola e di una gentilezza disarmante. La sua 'diversità' non gli impedisce di avere una vita ricca e di sposare la donna dei suoi sogni. Lo si vede accanto a tanti uomini di spicco e in tante epoche diverse, sempre protagonista della sua vita così come dovrebbe essere.

forrest-gump-tom-hanks

Forrest Gump, le scelte prima di Tom Hanks

Sicuramente per produrre un film come Forrest Gump ci vuole una spiccata sensibilità e tanta fantasia come il suo protagonista. Una panchina, una scatola di cioccolatini e Forrest, seduto lì accanto a una sconosciuta mentre racconta la storia della sua vita con semplicità e senza tralasciare alcun dettaglio. Parla della madre, delle sue avventure, dei bulli, dell'amore per Jenny e anche dei suoi sentimenti con una semplicità disarmante. A dare il volto a questo iconico personaggio del cinema è l'attore Tom Hanks che per la sua interpretazione ha vinto anche il premio Oscar come miglior attore. Sarebbe strano per quelli che hanno visto il film immaginare un Forrest diverso, con un volto, una voce e delle movenze opposte a quelle che gli ha dato Tom Hanks. Eppure non fu lui la prima scelta per il ruolo di protagonista del film. Il copione fu inviato ad altri tre attori con la speranza che uno di loro accettasse. Forrest Gump sarebbe potuto essere Bill Murray, Chevy Chase o John Travolta. Nessuno dei tre attori però sembrò interessato al ruolo all'epoca e la scelta ricadde su Tom Hanks e con la sua splendida interpretazione non poteva esserci scelta migliore. Un rifiuto da parte di tre attori hanno fatto la fortuna, forse, di un solo attore e di un film iconico. E se ve lo state chiedendo, ancora oggi John Travolta si pente della sua scelta e di non aver vestito i panni di Forrest Gump.

LEGGI ANCHE >>>Florida, Giulia Salemi tra clima mite e spiagge di sabbia bianca: dove festeggia Capodanno

Lascia un commento