ATP Brisbane, Rafael Nadal dimostra di essere ancora un campione: il colpo inatteso che entusiasma tutti

Uno dei protagonisti del torneo ATP di Brisbane è sicuramente Rafael Nadal: la leggenda del tennis internazionale lo ha dimostrato nel match degli ottavi di finale.

Leggendario, incredibile, iconico, un campione. Gli appellativi che possono essere dati a Rafael Nadal sono tanti, e sono tutti positivi. Come gli altri membri dei cosiddetti 'Big Three', Roger Federer e Novak Djokovic, Rafael Nadal ha segnato una generazione, grazie alle sue numerosissime vittorie e al suo incredibile gioco. Il trentasettenne di Manacor, in Spagna, ha vinto la bellezza di 22 Grandi Slam, due medaglie d'oro alle Olimpiadi, sia in singolo che in doppio, trentasei Masters 1000 e numerosissimi altri tornei del circuito ATP.

Solo questi numeri possono essere un sogno irraggiungibile per la maggior parte dei tennisti di ieri e di oggi, ma quello che colpisce, di Rafael Nadal, è la sua longevità e la sua resilienza. Dopo un anno di assenza, causato da una brutta lesione all'anca, il tennista spagnolo è tornato qualche giorno fa, per il torneo ATP 250 di Brisbane, in Australia. Dopo una sconfitta nel primo match in doppio, lo spagnolo ha rimontato con due vittorie nei match in singolare, di cui uno l'ha appena disputato.

ATP Brisbane: Rafael Nadal è ancora il campione di sempre

Dopo aver battuto Dominic Thiem con un risultato di 7-5, 6-1, agli ottavi di finale Rafael Nadal ha incontrato l'australiano Jason Kubler. Kubler è un campione del tennis: sessantatreesimo nella classifica ATP in singolare, e ventisettesimo in quella doppia, il trentenne di Brisbane ha vinto un Australian Open in doppio e altri tornei importanti, nel corso della sua carriera. Nonostante la sua abilità, non è riuscito a battere Rafael Nadal, che l'ha sconfitto in due soli set, con un punteggio di 6-1, 6-2.

rafael-nadal-atp-brisbane-vittoria-kubler
La vittoria di Rafael Nadal contro Kubler. (Fonte: TennisTV - Twitter - X).

Se non bastasse il semplice punteggio, il tennista spagnolo ha dimostrato di essere ancora il grande campione di sempre, anche in un altro modo. E, cioè, con un colpo al volo di grande livello, e che gli ha permesso di segnare un punto davvero importante. Nonostante tutti gli infortuni subiti, e l'importante lesione al muscolo dell'ileopsoas, Nadal ha dimostrato di essere ancora la leggenda che tutti hanno imparato ad amare negli ultimi vent'anni.

Battendo Kubler, Nadal si è guadagnato l'accesso ai quarti di finale. Il torneo diventerà ancora più difficile adesso, ma questi match sono di importanza cruciale per il tennista: sono, infatti, un'ottima preparazione per un importante obiettivo, che si chiama 'Australian Open'. La partecipazione di Nadal al tabellone principale del primo torneo del Grande Slam non è assolutamente da escludere, e, se dovesse continuare a giocare come oggi, non sarebbe da escludere nemmeno un ottimo posizionamento. Rafa è tornato.

LEGGI ANCHE>>>United Cup, Novak Djokovic colpisce ancora dopo gli auguri in cinese: delirio negli spogliatoi

Lascia un commento