Torino, mostrano lo scontrino di un pranzo al ristorante in quattro: "Eccellente, abbondante ed economico", ma ricevono polemiche sul prezzo

Torino, vanno a mangiare in quattro in un ristorante e pubblicano lo scontrino su un gruppo Facebook per consigliarlo, tuttavia scatta la polemica per il prezzo: quanto hanno speso

Torino, città del Piemonte, affascina i visitatori con il suo patrimonio artistico, i monumenti storici e la straordinaria tradizione culinaria. Questa metropoli del nord Italia è una destinazione ideale per chi desidera immergersi in un connubio di cultura, storia e delizie gastronomiche. L'arte è parte integrante dell'identità torinese, con i suoi musei rinomati come la Galleria Sabauda e il Museo Egizio, che ospita una delle più grandi collezioni di antichità egizie del mondo. Il capoluogo è anche famoso per la maestosità della sua architettura, come la Mole Antonelliana, simbolo della città, e la Reggia di Venaria Reale.

Tuttavia, il fascino di Torino non si esaurisce nella sua ricca eredità artistica. La scena culinaria della città è altrettanto impressionante, con ristoranti che offrono un'esperienza gastronomica indimenticabile. Tra questi, uno spicca per la sua atmosfera retrò e il suo menu ricco di sapori: un locale che ha recentemente catturato l'attenzione di quattro avventurieri culinari.

I commensali hanno scelto questo ristorante e l'hanno poi consigliato in un gruppo Facebook dedicato alla scoperta dei tesori gastronomici d'Italia. La loro recensione dettagliata, postata sul gruppo, trasuda entusiasmo per l'esperienza culinaria vissuta. Hanno ordinato un antipasto misto piemontese, guancia brasata, tagliolini al ragù, brasato con polenta, trippa con fagioli, patate arrosto, sorbetti col calvados, creme caramel, caffè, un litro d'acqua e un litro di vino rosso. La loro descrizione dipinge un quadro di sapori abbondanti e di una carne che si scioglie in bocca, accompagnati da un servizio eccellente e una cameriera particolarmente gentile. Ma allora cosa scatena la polemica? Il prezzo.

Torino, vanno in 4 al ristorante e pubblicano lo scontrino: quanto hanno speso e perché il web s'indigna

Nonostante l'entusiasmo dei quattro, alcune voci critiche si sono fatte sentire sotto il post. Dei membri del gruppo hanno commentato che il prezzo di 112 euro, circa 30 euro a persona, sembra eccessivo. Hanno sollevato dubbi sulla quantità e la varietà dei piatti, sostenendo che, nonostante il menu fosse vario, la spesa sembrava elevata. Alcuni hanno evidenziato l'aspetto dell'ambiente, definito "anni '80", e hanno espresso preoccupazioni sulla qualità del cibo rispetto al costo: "Per quanto ordinato, quasi 30 euro a persona mi sembra troppo", "In pratica un piatto a testa ed un antipasto da dividere in 4, un litro di vino (1/4 a testa) un litro d'acqua, e il dolce neanche per tutti, ti sembra poco 30 euro? Poi ambiente anni '80.. Vi possono rifilare qualunque cosa".

Torino

Tuttavia, un utente del gruppo ha difeso la spesa, suggerendo che il prezzo rifletteva la qualità dei piatti e il fatto che il ristorante si trova nella parte settentrionale dell'Italia. Ha sottolineato che, pur essendo consapevole che in altre regioni i prezzi potrebbero essere più convenienti, la qualità e l'esperienza offerta meritavano la spesa sostenuta. In conclusione, Torino continua a essere una destinazione irresistibile per gli amanti dell'arte e della buona cucina. La città accoglie i visitatori con il suo patrimonio culturale unico e delizie gastronomiche che possono suscitare dibattiti appassionati, come dimostrato dalla controversia suscitata dalla recensione di questo ristorante.

LEGGI ANCHE: Fiorello scatenato su Amadeus: "Il sesto Sanremo? Suo figlio Josè..."

Lascia un commento