Striscia, Rajae Bezzaz va in incognito a Roma Termini e riceve proposte imbarazzanti: una richiesta è a dir poco assurda

Rajae Bezzaz, inviata di Striscia la Notizia, si è recata presso la stazione di Roma Termini in incognito, per scoprire cosa può accadere in questo luogo a una persona comune. Le proposte ricevute dall'inviata sono a dir poco di cattivo gusto.

Nel corso della puntata di ieri di Striscia la Notizia, è andato in onda anche il servizio realizzato da Rajae Bezzaz. La nota inviata del programma creato da Antonio Ricci ha realizzato un nuovo servizio per la sua rubrica dedicata alle principali stazioni ferroviarie italiane. Bezzaz, dopo essersi recata presso la stazione centrale di Milano, si è spostata a Roma, nella stazione di Termini. Lì, si è vestita in maniera tale da non essere riconosciuta, con l'obiettivo di capire cosa può succedere a una persona comune in un luogo così frequentato come la stazione di Roma Termini. Ricordiamo che quest'ultima è la maggiore stazione d'Italia per traffico passeggeri. "Vediamo se, facendo da esca, pesco qualcosa pure qui", ha detto l'inviata, che ha fatto da esca per una notte intera nella stazione romana.

Nel corso del servizio, l'inviata ha fatto diversi incontri, alcuni dei quali sono stati davvero spaventosi. Tra le prime persone che Bezzaz ha incontrato, c'è un uomo che ha fatto degli apprezzamenti nei suoi confronti, sottolineando che, se lei fosse stata sua moglie, le avrebbe acquistato un castello. "Ti rinchiuderei perché non ti farei uscire, perché sei troppo bella. Ti do 4 euro e 50, mi sposi?", le ha chiesto l'uomo. Cercando di cambiare discorso, Bezzaz ha chiesto a quest'ultimo se fosse pericoloso girare per la stazione di notte. "Non andare mai lì", ha risposto l'uomo, indicando una delle entrate della stazione, e sostenendo che, in quel luogo, dei malintenzionati avrebbero potuto "farle di tutto".

Striscia la Notizia: il servizio di Rajae Bezzaz a Roma Termini

Un altro uomo, di nazionalità non italiana, le ha, invece, chiesto, in inglese, se fosse sposata. Poi, quest'ultimo le ha detto di essere sposato, ma ha aggiunto che la moglie non avrebbe potuto sapere niente e, dunque, le ha proposto di diventare la sua amante. "Io non voglio rovinare il tuo matrimonio, quindi declino la tua proposta!", ha risposto Bezzaz, andandosene subito dopo. Se questi due uomini le hanno fatto degli apprezzamenti, ma poi l'hanno lasciata andare, l'incontro successivo è stato decisamente più rischioso.

striscia-la-notizia-incognito-rajae-bezzaz-termini-roma
Rajae Bezzaz indossa di nuovo il suo classico cappotto rosso per presentare il servizio. (Fonte: Striscia la Notizia - Mediaset - Canale 5).

Un gruppo di ragazzi extracomunitari le ha chiesto, a un certo punto, dove andasse, e uno di loro ha sostenuto di essere un suo amico. A un certo punto, i tre uomini le hanno fatto una richiesta a dir poco sorprendente: le hanno proposto, infatti, che, qualora avesse la patente, di accompagnarli a vendere cocaina in giro per la città. "Lui porta la roba, tutta lui, tu guidi e basta!", ha detto l'uomo. "Tutto questo è successo in meno di un'ora nella stazione Termini di Roma: mi sa che ci tocca tornare", ha detto l'inviata, chiudendo il servizio, grazie al quale ha dimostrato che, in effetti, nella stazione ferroviaria della Capitale si possono fare degli incontri a dir poco incredibili.

LEGGI ANCHE>>>Striscia, un pastore brasiliano dice di poter dare la voce ai muti: Luca Abete lo incontra e gli tende un tranello

Lascia un commento