Giovane coppia prende la prima casa in affitto e ci trova un anziano dentro: com'è finita

Una coppia di giovanissimi ha preso in affitto la prima casa della propria vita e ci ha trovato un anziano di 99 anni all'interno. Un momento di gioia che è stato rovinato da una scoperta molto singolare.

Da diverse generazioni, sembra sempre che i "giovani di oggi" non riescano a mettere su famiglia. Una cosa è certa: l'inflazione registrata negli ultimi due anni non si vedeva da alcuni decenni. Tra costo della vita in crescita e tassi dei mutui in salita, non è un periodo propizio per le giovani coppie che vogliono acquistare casa e fare figli. Due giovanissimi di Bridgend, città del Galles di 40.000 abitanti, di recente hanno trovato un appartamento da condividere. Amy Da Cruz, la donna della coppia, ha pubblicato un annuncio online scrivendo di essere alla ricerca di una casa in affitto per lei e il fidanzato Matthew Morgan. Il proprietario di una casa l'ha contattata, i due si sono sentiti tramite Whatsapp e la giovane ha immediatamente chiesto di prenderla in affitto, reputandola "perfetta" per le sue necessità.

"Ci ha mandato le foto e ci è piaciuta subito - ha spiegato la 22enne - sembrava aver due stanze da letto molto grandi, un posto per parcheggiare, una grande cucina e perfino un giardino". Il proprietario dell'appartamento si era trasferito in un'altra città del Regno Unito e per questo poteva affittare l'immobile. La faccenda, però, inizia a cambiare quando l'uomo chiede alla coppia una caparra da 300 sterline per bloccarla. "Se non ci fosse piaciuta, avremmo avuto i soldi indietro", ha dichiarato la 22enne. "Ne avevamo bisogno e ci piaceva, quindi abbiamo pagato la cifra pattuita". Il proprietario, nel giorno in cui la coppia sarebbe dovuta entrata in casa, ha chiesto altre 500 sterline, come prima mensilità.

La coppia che entra nella casa nuova e ci trova un anziano

"Tutte le conversazioni erano tracciate, i contratti erano registrati. Non avevamo alcun motivo per credere che ci fosse qualcosa che non andava", si è giustificata Amy. Alla fine, i due hanno scoperto che c'era un problema enorme: la casa era occupata. "All'interno c'era un pensionato di 99 anni, il legittimo proprietario della casa", ha dichiarato la 22enne. A suo dire, la casa era stata messa sul mercato all'insaputa dell'anziano. La giovane ha reagito malissimo: "Ho scritto al finto proprietario, mi ha detto che si era rotto un piede e che mi avrebbe contattato il giorno dopo. Ovviamente è sparito. Gli ho chiesto i soldi indietro ma non mi ha mai risposto".

L'anziano di 99 anni che è stato coinvolto nella truffa della casa in affitto.
L'anziano di 99 anni che è stato coinvolto nella truffa della casa in affitto.

L'unica magrissima consolazione è che Matthew è riuscito a non perdere la casa in affitto che aveva prima, avvisando appena in tempo il proprietario che non se ne sarebbe più andato. L'unica certezza è che la coppia ha perso 800 sterline. In tutto ciò, cosa è successo al vero proprietario? Il 99enne Frank Ballinger ha ammesso di vivere in quella casa da 30 anni. "Un giorno come tanti, ho aperto la porta a questi due giovani, che mi hanno detto di essere qui per vedere la casa da vicino. Gli ho chiesto se avessero sbagliato indirizzo, ma loro erano sicuri al 100% che fosse giusto. Gli ho detto che questa è casa mia e che non avevo intenzione di venderla. Credevo volessero truffarmi, poi ho saputo che le vittime erano loro. Spero che il truffatore venga trovato"

LEGGI ANCHE: Famiglia si trasferisce in una suite d'albergo: "Costa meno di una casa in affitto", la loro storia

Lascia un commento