"Ci sono cinque parti del corpo che probabilmente non lavi a sufficienza", l'appello di una dottoressa

La stragrande maggioranza di noi si concede almeno tre docce a settimana. Tuttavia, secondo una dottoressa, ci sono cinque parti del corpo che la maggioranza delle persone - uomini e donne - non lava a sufficienza. Vediamo quali sono.

L'igiene personale è fondamentale per diversi motivi. In primis per prevenire malattie, infezioni e arrossamenti, ma anche per educazione e per rispetto del prossimo. Nessuno, a bordo di un autobus o di una metropolitana, così come dentro un ascensore, vorrebbe sentire odori corporei eccessivi provenire da uno sconosciuto. Da tempo si dibatte sul numero ideale di docce che una persona dovrebbe concedersi nell'arco di una settimana. Numerosi dermatologi sconsigliano di fare la doccia tutti i giorni (se non è strettamente necessario). Lavaggi troppo frequenti, infatti, alterano il pH della pelle, eliminano i batteri buoni così come gli olii naturalmente generati dall'epidermide. Paradossalmente, chi fa la doccia tutti i giorni è a maggior rischio di infezioni.

Una delle concause è la temperatura dell'acqua: quasi tutti fanno la doccia calda e quando la temperatura è eccessivamente alta, l'acqua può seccare e irritare la pelle. C'entra anche il calcare che in molte città abbonda nell'acqua corrente. Non sono da sottovalutare neppure i bagnoschiuma! Alcuni hanno un odore piacevole e generano tanta schiuma, ma quest'ultima non fa bene alla pelle se il contatto è giornaliero. Insomma, d'inverno va bene concedersi tre docce a settimana, anziché una al giorno. Chi proprio non può rinunciare all'appuntamento quotidiano, dovrebbe assicurarsi di acquistare saponi e bagnodoccia delicati o naturali.

Le cinque parti del corpo che probabilmente non laviamo a sufficienza: l'appello di una dottoressa

Un video è diventato virale su TikTok, con oltre 2.5 milioni di visualizzazioni. A postarlo è una dottoressa americana, Jen Caudle, che indica cinque parti del corpo che molte persone non lavano a sufficienza. Una di queste sono le orecchie. Per capire se sono pulite, a suo dire, basta sfregare il dito sulla parte della testa in corrispondenza delle stesse; se l'odore è 'fastidioso', vuol dire che non le abbiamo lavate a dovere nell'ultima doccia. Il secondo è l'ombelico. "Questo è un luogo oscuro, dove l'umidità può causare la diffusione di batteri e andrebbe lavato con maggiore attenzione", spiega la dottoressa.

Quando facciamo la doccia, ci sono alcune parti del corpo a cui non prestiamo attenzione ma che andrebbero lavate a fondo.
Quando facciamo la doccia, ci sono alcune parti del corpo a cui non prestiamo attenzione ma che andrebbero lavate a fondo.

Al terzo posto ci sono le unghie. Se molti uomini le tagliano una volta a settimana e raramente le hanno lunghe, il problema potrebbe interessare maggiormente le donne. "Un sacco di sporcizia viene intrappolata tra le unghie, anche se non ci pensiamo spesso". Al quarto posto troviamo le gambe. "Voglio che tu dia la giusta attenzione alle tue gambe. Non basta fare una passata di sapone, per poi sciacquarle subito con l'acqua. Devi lavarle come fai con le braccia", ha dichiarato. L'ultima parte del corpo che, secondo la dottoressa, molti non lavano bene sono le dita dei piedi. "Se vuoi evitare infezioni ai piedi, assicurati di lavare bene le dita. C'è tanto sporco accumulato e non basta farci cadere un po' d'acqua. Devi lavarle".

@drjencaudle

You’re Not Washing These Enough! 🤢 #bath #bathe #shower #wash #loofah #bodywash #loofahsponge #loofahtiktok #washtiktok #tiktoktaughtme #fyp #fypシ

♬ original sound - DrJenCaudle

LEGGI ANCHE: Ragazza usa la crema sbagliata per lavare i denti: il fidanzato costretto a fare una cosa imbarazzante

Lascia un commento