Mucca visita ogni giorno la sua famiglia per cibo e coccole: la sua storia è commovente

Una mucca di nome Jenna visita quasi giorno la sua famiglia, facendosi accarezzare e ricevendo cibi di ogni tipo. Chiaramente non è un animale come gli altri: la sua storia di vita è piuttosto diversa. Vediamo perché.

Le mucche sono animali straordinariamente intelligenti. In particolare per quanto concerne la memoria, hanno delle capacità straordinarie nel regno animale. Secondo numerose ricerche scientifiche, sanno riconoscere i volti umani e distinguere quelli familiari e quelli sconosciuti. Dall'osservazione, è emerso anche che formano legami con gli altri membri dei loro gruppi, mostrando sentimenti di empatia e solidarietà. Anche la loro comunicazione è sofisticata, tra suoni e segnali di varia natura. La popolazione di religione indù le considera animali sacri a tutti gli effetti.

La mucca è considerato un animale sacro nella religione indù
La mucca è considerato un animale sacro nella religione indù

Secondo la mitologia indù, infatti, la mucca è una sorta di animale perfetto. Le corna simboleggiano gli dei, le quattro zampe le altrettante scritture indù o i Veda, le mammelle gli obiettivi della vita. Per quanto sia un animale sacro, la mucca per gli indù non è una divinità e non viene adorata, nel senso stretto del termine. Essendo una creatura che dà molto più di quello che riceve, è considerato un simbolo della vita che va protetto ad ogni costo. L'India è la nazione con il consumo di carne bovina più basso al mondo, in rapporto alla popolazione. In generale, l'India si differenzia dal resto del mondo per la percentuale straordinaria di persone vegetariane: 39% secondo le ultime statistiche.

La mucca che ogni giorno visita la sua famiglia 'adottiva'

Jenna è una mucca che è diversa dalle altre. La sua storia inizia in maniera particolare: la mucca nasce da un parto gemellare e suo fratello è un esemplare maschio. Per questo, è praticamente certo che Jenna non potrà riprodursi. Chi l'ha vista nascere, banalmente, decide di darla via scoprendo che era infertile. Una coppia di allevatori a sua volta decide di prendersene cura quando ha appena tre giorni, come vacca da latte. A quel punto, Jenna entra a far parte di una coppia che l'ha trattata fin da subito con amore. Il fatto che non sia cresciuta con la madre biologica ha cambiato il suo modo di comportarsi.

In generale, Jenna trascorre molto tempo a contatto con i suoi padroni, che assicurano che è diversa da ogni altra mucca che hanno avuto nella loro vita. Il fatto che cerchi sempre il contatto fisico ne è una prova inconfutabile. Spesso, per ricevere il cibo, si affaccia dalla finestra e i suoi padroni gliene danno un po'. L'autore del video, citando Harry Potter, l'ha ribattezzata "la mucca che è sopravvissuta", dato che il suo padrone voleva abbatterla, non essendo fertile. "È diventata la mia migliore amica. Mi ha fatto capire che le mucche sono giganti cuccioli che mangiano erba. Ho anche capito che la famiglia è quella che ci scegliamo, non necessariaemnte quella di sangue".

LEGGI ANCHE: Questa è la mucca più costosa al mondo: quanti milioni costa e (soprattutto) perché

Lascia un commento