Truffe, attenzione alla falsa email della nota azienda italiana: "Cancellate subito il messaggio"

Torniamo a parlare di truffe online: in questo articolo, in particolare, parleremo di una email che sembra provenire da una nota azienda italiana, attiva nel settore dei pagamenti digitali, ma che in realtà è falsa ed è molto pericolosa. Ecco tutti i dettagli.

È sempre più difficile distinguere i messaggi veri dai messaggi di phishing: questi ultimi, infatti, sono sempre più elaborati, e riescono sempre più facilmente a confondere le persone. Sono, ormai, lontani i tempi in cui le truffe online erano facili da distinguere, a causa degli errori grammaticali che si trovavano sui testi dei messaggi, oppure a causa delle immagini e dei loghi sgranati che gli hacker inserivano nel messaggio. Adesso, i messaggi sono corretti da un punto di vista ortografico e grammaticale, e riproducono gli stessi colori e le stesse caratteristiche dei messaggi veri.

Il phishing, che è quella pratica mediante cui gli hacker cercano di truffare gli utenti del web mediante messaggi, email, o sms ingannevoli, si è, dunque, evoluto a vista d'occhio. Ci sono, però, dei modi sempre efficaci, con i quali si può evitare di cadere in trappola. Ad esempio, ogni volta in cui riceviamo una mail, un messaggio, o un sms in cui si fa riferimento al nostro conto bancario, ci conviene sempre evitare di cliccare sul link indicato sul messaggio, e verificare noi stessi la veridicità del messaggio. Controllando il nostro conto online, ad esempio, o contattando la banca tramite canali ufficiali.

Truffe, attenzione alla falsa email dell'azienda Nexi: non c'entra nulla con quest'ultima

Il noto esperto di comunicazione digitale, e inviato di Striscia la Notizia, Marco Camisani Calzolari, ha recentemente segnalato una email che sembra essere inviata da Nexi, nota azienda milanese, attiva nel settore dei servizi e dei pagamenti online, ma che in realtà non c'entra nulla con quest'ultima. Sulla sua pagina Instagram, Marco Camisani Calzolari ha mostrato il testo della email. Come si legge qui in basso, gli utenti vengono informati di non poter più effettuare alcun tipo di operazione online. Le potenziali vittime della truffa, poi, vengono invitate a cliccare su un link, per riattivare l'account.

email-falsa-mail-nexi-attenzione
Marco Camisani Calzolari mostra l'email falsa. (Fonte: Instagram - Marco Camisani Calzolari).

Come spiega Calzolari, le uniche cose da fare sono cancellare la mail, senza cliccare assolutamente sul sito web. In caso contrario, si accederebbe a un sito molto simile a quello reale. Sulla pagina, ci verrebbe chiesto di inserire le credenziali del nostro conto corrente bancario. Inserendole, permetteremmo ai truffatori di rubare le nostre credenziali e, dunque, i nostri soldi. Evitate di cadere, dunque, in questa trappola, e informate anche i vostri conoscenti, per evitare che questi ultimi vengano truffati.

LEGGI ANCHE>>>Striscia, Marco Camisani Calzolari scopre tre piccoli e assurdi strumenti digitali: "Uno sembra una turbina eolica ma..."

Lascia un commento