Cocker nasce con sei zampe e viene abbandonato dai padroni: la sua storia si conclude nel migliore dei modi

Poche settimane fa, un cocker è nato con sei zampe. Vista la particolare condizione, i suoi padroni non hanno avuto scelta: correre un rischio non da poco. Ecco la sua storia.

Per quanto siano casi estremamente rari, talvolta anche i cani - come gli umani - nascono con degli arti in più. Scientificamente parlando, si chiamano cani polidattili. Essendo qualcosa di innaturale che potrebbe causare loro problemi di salute, quasi sempre i veterinari suggeriscono di sottoporre il cane in questione a un'operazione chirurgica, sicuramente molto delicata e rischiosa ma necessaria. Lo scorso settembre, un esemplare femmina di cocker è nato con sei zampe. Per via di questa anomalia, i suoi ormai ex padroni hanno deciso di abbandonarlo all'esterno di un supermercato della città di Pembrokeshire, in Galles.

Per sua fortuna e per via del suo aspetto singolare, alcuni residenti della città l'hanno notata poche ore dopo e segnalato ad alcune associazioni animaliste. I volontari di una di queste, la Greenacres Rescue, l'hanno recuperata e portata al sicuro. Poco dopo, sono arrivati a una conclusione ovvia: il cane aveva bisogno di una delicata operazione per eliminare suddette anomalie. Anche perché quella delle due zampe extra non era l'unica: il cocker, ribatezzato Ariel, aveva anche anche due articolazioni dell'anca in più rispetto agli altri cocker. I volontari hanno lanciato una raccolta fondi per recuperare ben 15.000 sterline, utili a pagare una clinica privata veterinaria che potesse effettuare la complessa operazione.

Il cocker con sei zampe viene salvato

La settimana scorsa, Ariel è stata operata presso un piccolo ospedale per animali, 'Langford Vets', e l'intervento è riuscito perfettamente. Greenacres Rescue, l'associazione che l'aveva recuperata dalla strada, ha annunciato su Facebook: "La nostra piccola e speciale cockerina è stata dimessa dalla clinica ed è tornata alla comodità del suo rifugio. Avrà bisogno di almeno dieci giorni di riposo totale. Lo staff dell'ospedale ha lavorato alla perfezione e non potremmo aver chiesto un servizio migliore". Durante l'operazione sono state scoperte altre anomalie, come un solo rene anziché due, che hanno reso il quadro clinico generale ancora più complesso.

Il cocker nato con sei zampe dopo l'operazione è tornato a camminare su quattro. CREDITS: Greenacres Rescue - Facebook
Il cocker nato con sei zampe dopo l'operazione è tornato a camminare su quattro. CREDITS: Greenacres Rescue - Facebook

Mikey Lawlor, fondatore dell'associazione no-profit che aiuta i cani randagi, ha dichiarato. "La storia di Ariel mi ha reso orgoglio, grato alla vita e mi ha fatto anche commuovere. L'ho detto più volte: da bambino sognavo di aprire un centro per animali che aiutasse quelli in difficoltà. Grazie al vostro supporto, tutto ciò è stato possibile. Grazie mille a tutti". Ora, con ogni probabilità, dopo che avrà recuperato completamente, Ariel verrà affidata a una nuova famiglia che vorrà prendersene cura. Adottare un cane nato con due zampe in più, con un solo rene e altre malformazioni non sarà una sfida facile, ma siamo certi che lì fuori esista qualcuno in grado di raccoglierla.

LEGGI ANCHE: Cocker Spaniel ruba il calzino alla padrona: il suono che emette quando lei prova a riprendere l'indumento è buffissimo

Lascia un commento