"Faccio mangiare il caviale a mia figlia di 3 anni: vi spiego perché", pediatra sommersa dalle critiche

Una pediatra molto attiva sui social è finita al centro di un'aspra polemica per aver ammesso di far mangiare caviale alla figlia di 3 anni. Non solo: i piccoli, a suo dire, avrebbero una "dipendenza" dalle uova di pesce.

L'alimentazione degli esseri umani ha un'importanza fondamentale, specialmente in una fase delicatissima come quella dello sviluppo. Non a caso, molte mamme si informano costantemente presso nutrizionisti esperti su quali sono i cibi da promuovere nell'alimentazione di un bambino e quali quelli da evitare. Curiosamente, nelle ultime ore è stata proprio una pediatra a finire al centro di una polemica social. Niky, registrata su TikTk come @niky.mamamd, ha scatenato decine di commenti negativi dopo aver ammesso apertamente di far mangiare caviale ai propri figli. In un video, infatti, mostra lo 'spuntino' dei bambini (di cui una ha 3 anni e l'altro 5) a base di uova di pesce.

"Bambini, cosa volete per pranzo? Formaggio grigliato, burro d'arachidi e gelatina oppure pane con formaggio spalmabile e caviale?". Uno dei due opta per la seconda, al che la madre gli domande se preferisca "formaggio normale" o quello "insaporito allo scalogno". Come prevedible, anche in questo caso il bambino preferisce l'opzione più raffinata. Per chiudere in bellezza, la madre aggiunge un pezzo di Gouda, un formaggio pregiato prodotto prevalentemente nei Paesi Bassi. "Ok, dopo aver preparato questo pranzo avrò bisogno di un secondo lavoro", conclude la donna dopo aver capito quanto le sarebbe costato.

La pediatra che fa mangiare caviale alla figlia di 3 anni

Dopo aver preparato il piatto, la pediatra lo allunga alla figlia, dicendole: "Avrò bisogno di più soldi a fine mese se vogliamo proseguire con questo stile di vita". A questo punto, succede qualcosa che fa venire qualche dubbio sulla veridicità del video: la bambina sostiene di preferire il caviale nero a quello rosso, con la mamma che si scusa: "Mi dispiace, ho soltanto questo". Dopo questa scena, la tiktoker ha ammesso che i bambini sono 'dipendenti' dal caviale dopo averlo provato a casa dei nonni e avendolo apprezzato così tanto da costringere quasi la madre a comprarlo.

La figlia di 3 anni mangia un panino con caviale
La figlia di 3 anni mangia pane, formaggio spalmabile e caviale

Come prevedibile, un video del genere le ha fatto ricevere più critiche che complimenti. "Alla fine sei stata tu a fargli mangiare il caviale per la prima volta. La colpa è tua". Un altro fa notare: "Non te l'hanno chiesto. Tu hai fatto una domanda, offrendo loro un'opzione, e ti hanno risposto. Io ho 33 anni e non l'ho mai mangiato!". Un'altra mamma ha ribattuto: "Sono felice per non aver mai dato da mangiare cibi costosi ai miei figli". Altri ci scherzano su: "Se è stata la nonna a offrire loro per  la prima volta il caviale, allora sia lei a pagarlo!". Un'altra mamma racconta: "Sì, è tutto divertente all'inizio. Mia figlia 14enne è dipendente dal sushi e almeno una volta a settimana mi fa spendere 100$ perché vuole mangiarlo al ristorante".

@niky.mamamd

Who’s going to fund my kids’ caviar addiction? #parenting #expensivetaste #caviar #pediatrician #momof3 #kidsmeals

♬ W.A.Mozart, Lacrimosa from Requiem - AllMusicGallery

LEGGI ANCHE: "Ho affrontato una gravidanza trigemellare: a un certo punto ho temuto per la mia vita", il racconto di una madre

Lascia un commento