Quest'uomo vende l'acqua della sua vasca da bagno, ma il motivo è nobilissimo

Un uomo ha messo in vendita alcune bottiglie che contengono l'acqua della vasca da bagno dove lui si è lavato. Molti pensano che sia una copia di quello che fanno alcune modelle, ma il motivo è totalmente diverso. Inoltre, il prezzo è molto più basso.

Esistono milioni di persone con gusti molto particolari. Chi è appassionato di Giappone, sa che molti uomini acquistano l'intimo femminile usato. Può sembrare assurdo agli occhi di molte persone, ma è l'assoluta normalità nel paese asiatico. Un altro prodotto che negli ultimi anni sta andando forte è l'acqua della vasca da bagno 'usata' da donne particolarmente attraenti. Tramite alcuni siti, modelle riescono a vendere a prezzi anche molto alti bottiglie o flaconi che contengono un po' d'acqua e bagnoschiuma che hanno usato per l'igiene personale.

Nelle ultime ore, un uomo ha fatto parlare di sé per aver iniziato a fare lo stesso. La sostanza è la stessa, ma la forma è totalmente diversa. Duncan Killick, 28enne neozelandese che vive da diversi anni a Londra, in Inghilterra, ha messo in vendita bottiglie di vetro contenenti l'acqua della sua vasca da bagno. Il prezzo è di 15 sterline. Un prezzo decisamente più basso rispetto all'equivalente femminile. Anche perché il 28enne non ha intenzione di ricavare un centesimo da quest'iniziativa. I soldi andranno in beneficenza e - indovinate un po' - c'entra un'iniziativa legata all'igiene.

28enne vende l'acqua della sua vasca da bagno: il motivo

"Potete farci quello che volete. Non faccio domande", ha scherzato il 28enne rivolgendosi ai possibili acquirenti del prodotto. I soldi andranno a 'The Hygiene Bank', un'associazione benefica che si occupa di procurare prodotti essenziali per una corretta igiene personale alle persone povere del Regno Unito. Parlando della natura del prodotto, il PR freelance ha dichiarato: "Non ho fatto nulla di strano a quest'acqua. Proviene dalla vasca da bagno di un hotel dove sono stato. Dentro c'è la mia essenza". 15 sterline, a suo dire, è il prezzo per procurare un kit a una persona con i prodotti essenziali di igiene personale che durino qualche settimana.

Il post con cui il 28enne ha annunciato la singolare iniziativa di vendere l'acqua della vasca bagno 'usata' da lui.
Il post con cui il 28enne ha annunciato la singolare iniziativa di vendere l'acqua della vasca bagno 'usata' da lui.

Duncan ha spiegato di aver intrapreso quest'iniziativa dopo aver visto un film documentario realizzato da 'The Hygiene Bank', grazie al quale ha scoperto che le persone povere nel Regno Unito spesso rinunciano a lavarsi con frequenza per non spendere soldi. Stando alle statistiche, il 6% degli adulti nel Regno Unito (dunque oltre 3 milioni di persone) non ha i soldi per acquistare prodotti come sapone, shampoo, deodoranti e simili. "Da quando ho sentito parlare dell'acqua della vasca da bagno dopo Saltburn, ho pensato che fosse una buona idea. L'idea è un po' strana, ma la gente ne parla. Per me è un problema gravissimo di cui non parla quasi nessuno". Il prodotto è disponibile su eBay fino al 1° febbraio 2024.

LEGGI ANCHE: Esperta di pulizie trova funghi e cozze in una lavastoviglie: "Mai vista una cosa del genere in 15 anni"

Lascia un commento