Doccia, se non sentite freddo quando uscite dalla cabina è un problema: ecco perché

Vi è mai capitato di sentire freddo quando uscite dalla cabina della doccia? È normale: è un processo fisico, che un noto esperto ha spiegato in maniera molto chiara. E se non doveste sentire freddo? In quel caso, c'è un problema...di natura economica! 

Farsi la doccia è un'abitudine decisamente importante per l'igiene del proprio corpo. Non è chiaro quale sia l'intervallo di tempo giusto da far passare tra una doccia e l'altra, ma, solitamente, questo è nella media di due o tre giorni. Da una parte, infatti, farsi la doccia una volta ogni più di cinque giorni, o anche ogni settimana, non è l'ideale per la nostra igiene, ma nemmeno farla ogni giorno.

Farsi la doccia ogni giorno è inutile, ed è decisamente costoso, oltre a non essere ecosostenibile. Per farsi una doccia, si spreca meno acqua che per la preparazione della vasca da bagno, e per un bagno completo, ma il risparmio viene reso inutile nel caso in cui una persona ne facesse troppe. Per questo motivo, è importante trovare un giusto equilibrio nel numero di docce che ci facciamo ogni settimana, che ci permetta di essere puliti senza dover sprecare tanta acqua inutilmente.

Doccia, è normale sentire freddo dopo essere usciti dalla cabina: ecco perché

Farsi la doccia in inverno può risultare più scomodo e antipatico, rispetto alle rigeneranti docce estive. Questo, naturalmente, perché in inverno fa freddo, e uscire dalla doccia risulta sempre complicato. Vincenzo Schettini, esperto di fisica noto per la pagina La Fisica che ci piace, ha spiegato il motivo per il quale sentiamo freddo quando usciamo dalla doccia. Schettini ha spiegato che questo non succede, al contrario di quanto si pensi, perché la temperatura dell'ambiente esterno è più bassa rispetto a quella dell'acqua calda, ma dipende dall'umidità. Quando siamo bagnati, infatti, l'acqua che si trova sul nostro corpo tende a evaporare, assorbendo calore dalla nostra pelle. E per questo motivo, sentiamo freddo.

Il processo è più veloce, ha aggiunto Schettini, quando l'aria che ci circonda è secca. Per questo motivo, quando ci facciamo la doccia non sentiamo freddo, perché l'aria intorno a noi è molto umida, e quindi le gocce faticano a evaporare. È per questo motivo che, a volte, non sentiamo freddo nemmeno quando usciamo dalla doccia. Se, infatti, il vapore dovesse riuscire ad avvolgere l'intero bagno, le gocce evaporerebbero molto più tardi. Lo specchio appannato, ad esempio, dimostra che il vapore caldo ha avvolto l'intera camera. Se l'aria è satura del vapore, dunque, non sentiremo freddo. E allora, perché questo dovrebbe essere un problema? Ebbene, perché questo proverebbe che abbiamo sprecato troppa acqua, e che ne è evaporata così tanta da non farci sentire freddo!

uscire-dalla-cabina-doccia-freddo-cosa
Un bagno con una cabina doccia. (Immagine realizzata mediante l'Intelligenza Artificiale).

LEGGI ANCHE>>>"Non posso permettermi una casa, quindi ho trasformato il garage di mia mamma in un mini appartamento"

Lascia un commento