Campania e Calabria, Ferrovie dello Stato assume a tempo indeterminato: i dettagli sullo stipendio

Nuovo annuncio di lavoro del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane: i candidati saranno inseriti presso sedi di diverse città, in Campania, in Calabria, ma anche in altre regioni come la Toscana. Per scoprire tutti i dettagli e i requisiti, continuate a leggere l'articolo.

Il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane è alla ricerca di nuovi candidati da assumere a tempo indeterminato. In particolare, è alla ricerca di candidati da inserire in Italferr SpA. Italferr è la prima società di ingegneria in Italia, ed è tra le più importanti del nostro Paese e dell'intera Europa. Essa ha un'esperienza più che trentennale, e i suoi valori principali sono l'innovazione e la sostenibilità. I candidati scelti avranno la possibilità di lavorare, oltre che in una delle più grandi e importanti realtà aziendali italiane, in un ambiente che valorizza la personalità del lavoratore e le diversità. Occuperà, altresì, una posizione decisamente rilevante all'interno della società.

I candidati scelti saranno inseriti presso diverse sedi, in diverse città italiane. In particolare, la selezione è aperta ad Ancona, Bari, Catania, Firenze, Genova, Milano, Napoli, Palermo, Reggio Calabria, Roma e Verona. I dipendenti che verranno selezionati saranno assunti seguendo quanto previsto dal CCNL della Mobilità - Area contrattuale Attività Ferroviarie, e cioè: la possibilità di stipulare un piano di assicurazione sanitaria, nonché di welfare integrativo, così come un compenso commisurato alla seniority e tanti altri vantaggi. Tra questi, anche la possibilità di avere la tredicesima e la quattordicesima mensilità. Pur non avendo dettagli precisi sulla retribuzione mensile, possiamo dirvi che, per la categoria dei Direttivi (Categoria A) del CCNL della Mobilità / Area contrattuale Attività Ferroviarie, la retribuzione individuata è di circa 2.000 euro.

Ferrovie dello Stato Italiane assume in Campania e in Calabria: i dettagli sulla posizione

I Project Planner Engineer saranno inseriti nella Direzione Operativa e svolgeranno attività diverse. Tra questi, il supporto dei project manager nelle fasi di pianificazione, monitoraggio e controllo dell'intero processo realizzativo dei progetti, sia da un punto di vista qualitativo che temporale, e anche nell'elaborazione dei programmi ai fini dei budget economici previsionali. Monitoreranno, altresì, il rispetto della programmazione degli eventi e dei tempi di consegna al cliente, nonché le principali pietre miliari, che sono definite nei programmi di realizzazione e predisposizione del programma generale dei progetti di competenza. Gestiranno, inoltre, le anagrafiche dei progetti e degli appalti di sua competenza e aggiornare i report dell'azienda.

ferrovie-dello-stato-lavoro-calabria-campania-cattedrale-reggio
Un particolare del Duomo di Reggio Calabria, una delle città individuate per la selezione.

Predisporranno, inoltre, l'aggiornamento dei programmi integrati degli interventi infrastrutturali e tecnologici di competenza, e si occuperanno anche di gestirlo, e garantiranno il corretto flusso di informazioni, in relazione all'avanzamento del progetto e anche ai problemi emersi. Analizzeranno sistematicamente l'avanzamento temporale delle commesse, e individueranno le cause degli scostamenti e proprorranno le azioni correttive necessarie. Infine, collaboreranno con le altre funzioni aziendali, al fine di garantire che i tempi vengano rispettati.

I requisiti e i dettagli sulla selezione

Di seguito, elenchiamo i requisiti previsti per la partecipazione alla selezione:

  • Il possesso di una laurea triennale, oppure magistrale in Ingegneria Gestionale;
  • La garanzia della disponibilità a trasferte frequenti sull'intero territorio nazionale;
  • Conoscenze nell'ambito del Project Management;
  • La conoscenza degli strumenti di pianificazione (GANTT), del monitoraggio e della gestione delle progettazioni, così come degli strumenti e dei software di pianificazione, come Primavera P6 e MS Project;
  • La conoscenza della lingua inglese, almeno al livello B2 del Quadro di riferimento europeo, così come della normativa nazionale e internazionale per la gestione dei contratti;
  • La garanzia della disponibilità a frequenti trasferte su tutto il territorio nazionale.
  • Un'esperienza pregressa di almeno 3 anni nel ruolo,
  • Costituirà titolo preferenziale un'esperienza nell'ambito dei cantieri nazionali per la realizzazione di opere infrastrutturali ferroviarie, metropolitane e stradali;
  • Infine, costituisce titolo preferenziale la conoscenza di piattaforme di collaborazione ed utilizzo metodologie BIM.

Tra le competenze trasversali o soft skills richieste, citiamo: delle buone capacità relazionali, la capacità di lavorare in gruppo, il possesso di doti come l'assertività, la capacità di negoziazione e le doti comunicative, ma anche la capacità di sintesi e orientamento al risultato, di orientamento al cliente e la capacità di pianificazione. La candidatura potrà essere inviata solo online: per farlo, cliccate qui. La data di scadenza è fissata al 7 febbraio 2024.

LEGGI ANCHE>>>Toscana, il borgo più 'artistico' d'Italia è qui

Lascia un commento